MotoGP | GP Catalogna 2022, Gara: Fabio Quartararo vince a Barcellona ed allunga nella generale. Ecatombe italiana, Bagnaia e Bastianini out

Colpo grosso in campionato per Quartararo, mentre Bagnaia e Bastianini fanno zero punti. Errore grossolano di Aleix Espargaró che festeggia un giro prima e finisce quinto.


Il destino del mondiale 2022 della MotoGP potrebbe esser stato deciso definitivamente quest’oggi, durante il GP Catalogna. Fabio Quartararo ha conquistato con autorevolezza il secondo centro stagionale dopo Portimão, dominando dal primo all’ultimo giro sulla pista del Montmelò ed ottenendo la seconda vittoria in carriera qui dopo quella del 2020.

Un Gran Premio segnato dalle cadute e dai ritiri, sin dalla prima curva con una carambola iniziale che ha coinvolto Takaaki Nakagami, Álex Rins e soprattutto, in ottica iridata, Francesco Bagnaia. Il torinese, dopo il successo del Mugello, vede il suo distacco lievitare nuovamente e questo zero potrebbe aver affossato definitivamente le sue chance per il titolo piloti di quest’anno.

Non è andata meglio ad Enea Bastianini, scivolata nella prima metà di gara mentre lottava per i punti, mentre saranno da valutare le condizioni fisiche di Nakagami e Rins dopo l’incidente, col giapponese che ha rimediato una brutta botta in testa impattando con la gomma di Bagnaia e lo spagnolo dolorante al polso.

Con due dei principali contendenti fuori gioco, l’unico che avrebbe potuto contenere la fuga in campionato di Quartararo era Aleix Espargaró. Il pilota di casa sembrava indirizzato verso un secondo posto oramai sicuro, ma ad un giro dalla fine il pilota Aprilia ha festeggiato in anticipo, venendo sfilato da tre piloti e concludendo al quinto posto, per la disperazione del box di Noale, dei tifosi e della sua famiglia.

Sul podio, insieme a Quartararo, sono dunque saliti i due piloti Ducati Prima Pramac, Jorge Martín e Johann Zarco. Il madrileno pone fine alla sua serie negativa con un risultato incoraggiante appena prima dell’operazione per risolvere la sindrome compartimentale al braccio, mentre il francese ottiene un podio insperato dopo lo sbaglio di Espargaró.

In quarta posizione Joan Mir, che ritrova finalmente il traguardo dopo due gare terminate anzitempo. L’ex-campione risolleva di un po’ il morale del box Suzuki dopo quanto successo al compagno, chiudendo proprio davanti alla coppia Aprilia intervallata da un ottimo Luca Marini, migliore degli italiani. Maverick Viñales, sulla seconda RS-GP22, è settimo.

Chiudono la top ten le due KTM ufficiali di Binder ed Oliveira e la prima Honda in classifica, quella di Álex Márquez capace di ottenere una top ten dopo aver quasi rischiato di saltare la gara per via della caduta rimediata in FP4. A punti anche Gardner, Darryn Binder, i deludenti Morbidelli e Miller e Fernández.

La classifica piloti vede Quartararo volare al comando con 147 punti e 22 di vantaggio su Aleix, che nonostante l’errore di valutazione mantiene la piazza d’onore nel mondiale. Bastianini è ancora terzo ma con un vuoto da colmare di 53 lunghezze, ma è ancora più pesante il gap di Bagnaia che si trova ora a -66. Il torinese ha anche ceduto il quarto posto a Johann Zarco.

Con una situazione di classifica ora nettamente a favore del pilota Yamaha, il Circus si dirigerà al Sachsenring tra due settimane per il Gran Premio di Germania. In assenza di Marc Márquez, il toboga sassone può diventare luogo di uno scontro alla pari come pochi, su una pista dove nessuno degli attuali protagonisti ha mai vinto in MotoGP.

Qui i risultati di questo GP Catalogna e la classifica piloti MotoGP.

Fonte immagine: yamahamotogp.com

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS