MotoGP | GP Aragona 2022, Marc Márquez (Honda Repsol): “Le mie scuse a Nakagami e a Quartararo”

Alyoska Costantino - 19 Settembre 2022 - 08:00

Seguono le dichiarazioni di Marc Márquez (Honda Repsol) al termine del GP Aragona 2022.


Leggi il resoconto della gara

Leggi la cronaca

“Ho compiuto una partenza davvero buona in gara e mi sono ritrovato a lottare per la top five, gli istinti hanno preso il sopravvento quando il semaforo si è spento. Ma poi in curva 3 ho perso un pochino il posteriore, perciò ho chiuso il gas ed il problema era che Fabio (Quartararo, n.d.r.) era super-vicino a me. Questo è normale, fa parte delle corse stare vicini nei primi giri e tentare una manovra nel cambio di direzione, siamo stati solo sfortunati ad avere questo contatto con Fabio. Poi è cominciato tutto il resto, in curva 5 sentivo qualcosa di strano e non sapevo davvero a pieno cosa stesse succedendo. In curva 7 Nakagami mi ha superato ed è andato largo, ma quando ho cercato di attivare il dispositivo al posteriore, sentivo come se il posteriore si stesse bloccando. Poi tutto quanto è accaduto in un attimo dato che la moto si stava muovendo verso sinistra per questo bloccaggio e mi sono ritrovato a toccare Taka; dopodiché mi sono ritirato. Sono andato a scusarmi con Taka ed il suo team perché la sua gara è terminata per la situazione che avevamo causato. Le mie scuse a lui e a Fabio”.

Immagine di copertina: Honda Media Site