MotoGP | GP Algarve 2021: Francesco Bagnaia sigla la quinta pole position consecutiva

Bagnaia e Miller regalano al team ufficiale un prezioso uno-due in qualifica, Mir al “debutto” in prima fila. Quartararo è solo settimo.


Francesco Bagnaia conquista la pole position del Gran Premio dell’Algarve 2021, classe MotoGP. 1:38.725 il riferimento cronometrico dell’italiano, nuovo record della pista. Sessione particolarmente positiva quella dell’alfiere del Ducati Lenovo Team, a conferma dell’ottimo fine settimana trascorso stabilmente nelle prime posizioni. Il crono registrato nelle fasi finali del turno certifica la strepitosa seconda parte di stagione del torinese, grazie ad uno stato di forma e ad un feeling con la Desmosedici che, seppur ormai futili per discorsi di titolo, aritmeticamente conquistato da Quartararo nello scorso weekend, fanno ben sperare per la prossima stagione.

La prestazione positiva della Desmosedici a Portimão viene ulteriormente edulcorata da Jack Miller, autore di un solido secondo tempo, a poco più di un decimo da Bagnaia: non una sorpresa la prima fila, considerata la buona velocità fatta vedere dall’australiano in tutti i turni di libere. Alle spalle della coppia Ducati si posiziona Joan Mir, che per la prima volta in MotoGP (e a distanza di quattro anni dall’ultima assoluta, in Moto3) conquista la prima fila (escludendo dal computo quella ottenuta nel Gran Premio di Stiria 2020 grazie alla penalità inflitta a Zarco). Il Campione del Mondo 2020, al termine della sessione, è protagonista anche di un incomprensione con Álex Márquez, quest’ultimo reo di avergli compromesso il suo ultimo tentativo di caccia al tempo.

Quarta e quinta posizione per la coppia del Pramac Racing team formata da Jorge Martin e Johann Zarco, a completare un sostanziale dominio delle moto bolognesi sul giro secco. Sesto crono per Pol Espargaro, primo pilota Honda in griglia, davanti a Fabio Quartararo. Turno non brilllante quello del francese, al quale la Direzione Gara ha anche cancellato un crono più rapido di quello “ufficiale” a causa della violazione del regime di bandiera gialla causato dalla caduta di Luca Marini in curva 14. Ottavo è Álex Márquez, autore di uno dei migliori sabato (e weekend di gara, in generale) del suo 2021, davanti a Franco Morbidelli, Iker Lecuona (transitato dalla Q1 assieme a Zarco, nonché miglior pilota KTM), Alex Rins e Luca Marini.

Q2 sfumata per un pelo per Enea Bastianini, 13°, mentre Danilo Petrucci e Valentino Rossi concludono una qualifica dignitosa in 15a e 16a posizione. Male l’idolo di casa Miguel Oliveira, solo 17°, così come Andrea Dovizioso, penultimo davanti a Takaaki Nakagami.

Griglia di partenza

Immagine: motogp.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS