MotoGP | Brad Binder rinnova con KTM fino al 2024

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il sudafricano continuerà il suo sodalizio con KTM, iniziato nel 2015.


A dispetto di un inizio stagionale non proprio esaltante per KTM e per il team Red Bull, il Gran Premio d’Italia al Mugello ha ridato speranza per i progressi fatti dalla Casa austriaca, col nuovo telaio utilizzato proprio nella gara toscana.

Brad Binder, giunto quinto nell’ultimo GP, è colui che ha mantenuto l’andamento migliore tra i quattro piloti KTM in MotoGP in questo primo terzo di stagione, ed è ottavo nella generale con 35 punti e due quinti posti come migliori risultati.

Visto il talento espresso da Binder già nel 2020, anche a dispetto del gap tecnico notate in queste prime gare rispetto Ducati e Yamaha, il sodalizio tra lui e la KTM è stato prolungato fino al 2024. Binder corre per la Casa di Mattighofen dal 2015, conquistando 16 vittorie tra le tre classi e il titolo mondiale Moto3 nel 2016.

Queste le dichiarazioni del rookie dell’anno 2020: “Sono super, super contento di aver firmato per altre tre stagioni con KTM e ciò porterà il conteggio a dieci anni. E’ incredibile essere legato a questo marchio per così tanto tempo e siamo sempre stati in buoni rapporti. Sono estremamente felice nel vestire i colori KTM, perciò sono molto soddisfatto di avere un rinnovo contrattuale duraturo. E’ figo avere questa consapevolezza e supporto da una compagnia, è un onore. Da qui in poi possiamo concentrarci nel migliorarci per arrivare davanti. Non siamo terribilmente lontani e sarebbe davvero bello fare qualcosa di grandioso insieme. Sono curioso di vedere cosa porteranno queste prossime annate”.

Il direttore di KTM Motorsports Pit Beirer ha detto la sua sul rinnovo del suo pupillo: “Questo era un contratto davvero facile da siglare per noi, perché amiamo Brad in quanto pilota e ciò che dà al team, al marchio e alla classe MotoGP. Era anche molto entusiasta del grande impegno con noi e questo dice molto dei nostri progressi e del nostro potenziale in questo campionato. Alcune volte si trova un pilota con una mentalità che si sposa benissimo con la propria filosofia, e il fatto che Brad sia arrivato fino al top con noi in un periodo di dieci anni è una storia davvero particolare. Siamo davvero fieri di continuare a gareggiare con lui e di continuare a porre nuovi obiettivi insieme”.

Anche il manager della squadra Red Bull, Mike Leitner, si è detto felice della notizia: “In quanto team manager sono contento che Brad si sia fidato di noi per altri tre anni. E’ un pilota davvero forte, con un gruppo forte e un marchio competitivo alle spalle. Ci sproneremo a vicenda per raggiungere i nostri rispettivi sogni e obiettivi. E’ grandioso portare questa partnership fino al 2024”.

Col rinnovo di Binder, viene occupata un’ulteriore sella di prestigio per un team factory. Sono circolate diverse voci attorno al 2022 della Casa di Mattighofen, con Remy Gardner (vincitore al Mugello) pronto a fare il balzo nella classe regina col team Tech3, sostituendo Danilo Petrucci.

Fonte immagine: press.ktm.com

P300 MAGAZINE

MotoGP | Brad Binder rinnova con KTM fino al 2024

Continua a seguirci

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

MotoGP | Brad Binder rinnova con KTM fino al 2024

Continua a seguirci