MotoGP | Anteprima GP Francia 2022, le parole del team Ducati Mooney VR46

Segue l’anteprima del team Ducati Mooney VR46 per il GP Francia 2022 della MotoGP

La cornice epica del circuito della storica 24 ore di Le Mans dà il benvenuto al Mooney VR46 Racing Team per la settima gara della stagione 2022 (domenica 15 maggio, 02.00 pm CET). In pista, su un tracciato dove entrambi sono andati a podio nelle classi inferiori del Campionato, Luca Marini e Marco Bezzecchi per testare in un reale weekend di gara quanto provato a Jerez de la Frontera nel lunedì di test post GP.

In una settimana notoriamente dal meteo incerto e dalle temperature rigide, Luca tornerà in sella alla Ducati Desmosedici GP per avvicinare il gruppo dei più forti dopo due gare non facili alle spalle. Sarà al lavoro per essere più incisivo in prova e sul long run e ritornare così in zona punti.

In cerca di conferme Marco, dopo l’ottimo weekend in Andalusia dove ha centrato buoni piazzamenti sia in qualifica che la domenica in gara. Anche per lui la vera incognita sarà il meteo: da rookie, dovrà adattarsi ai repentini cambiamenti nel migliore dei modi.

Luca Marini: “Ci aspetta una settimana impegnativa a Le Mans e, come spesso accade, probabilmente con freddo e pioggia. Ai test post gara abbiamo fatto un bel lavoro: siamo riusciti ad essere davvero veloci con la media. Sarà importante essere pronti a tutto, adattarsi ai cambiamenti meteo e sarà questo il reale banco di prova per quanto fatto a Jerez. L’obiettivo è ridurre il divario: gli ultimi GP sono stati un po’ sotto le mie aspettative, ci mancava velocità”.

Marco Bezzecchi: “Le Mans è una pista che mi piace, sono andato sempre abbastanza forte lì nelle classi inferiori. Spero di riuscire ad essere competitivo anche in sella alla MotoGP, ma il meteo sarà la vera incognita. La cosa più importante sarà avere tempo di provare in tutte le situazioni, asciutto e bagnato, per essere pronti ad affrontare la gara in ogni eventualità“.

Pablo Nieto: “Siamo contenti di tornare in pista dopo un test molto positivo e costruttivo per entrambi i piloti a Jerez. Luca e Marco sono sempre stati veloci qui a Le Mans nelle classi inferiori anche se le condizioni climatiche saranno sicuramente differenti da quelle delle ultime gare, con temperature più basse e alta probabilità di pioggia. L’obiettivo è fare un bel lavoro nelle libere, essere pronti come Team a gestire al meglio tutte le situazioni meteo e non farsi trovare impreparati”.

Immagine: Media Mooney VR46

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima