MotoGP | Anche Yamaha rimarrà in campionato fino al 2026

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Nel giorno della presentazione della nuova Yamaha, la Casa giapponese rinnova i propri accordi con Dorna e IRTA.


È stata una giornata parecchio ricca di news per il team ufficiale Yamaha MotoGP. A poche ore dalla presentazione della squadra Monster Energy guidata da Massimo Meregalli, un’altra notizia di spessore la riguarda direttamente.

Dopo i team Honda e la squadra Ducati Corse, anche il team factory della Casa dei Tre Diapason ha prolungato la propria permanenza nel Motomondiale e, nello specifico, nella classe regina delle due ruote. Il contratto che lega Yamaha a Dorna e IRTA è stato rinnovato fino al 2026, permettendo ai giapponesi di continuare la propria avventura in MotoGP lunga ben sessant’anni.

Ecco le parole di Toyoshi Nishida, funzionario esecutivo del marchio: “Prima di tutto, mi piacerebbe sfruttare quest’opportunità per esprimere la mia gratitudine a Carmelo Ezpeleta e Dorna, così come a tutto il personale Yamaha che ha reso con successo la nostra partecipazione al livello più alto possibile delle corse motociclistiche. in Yamaha abbiamo grande orgoglio nel prendere parte ai Gran Premi motociclistici. Siamo tutti davvero lieti di poter confermare il rinnovo contrattuale per ulteriori cinque anni all’inizio una stagione così importante per la nostra compagnia. La Yamaha ha iniziato a competere nei Gran Premi mondiali nel 1961. Sessant’anni dopo, la passione di Yamaha per le corse motociclistiche e l’impazienza di affrontare una sfida rimangono invariate. La MotoGP è in grande misura parte del DNA di Yamaha. La tecnologia all’avanguardia della premier class continuerà a essere vista sulle moto stradali Yamaha, portando alla luce le fantasie dei clienti sul motociclismo e sul motorsport in pista e fuori dalla pista, dando loro soddisfazione ed entusiasmo. Contemporaneamente, penso che i prossimi cinque anni di collaborazione con Dorna e gli altri marchi della MotoGP saranno molto importanti per il futuro. Vogliamo mantenere l’eccitazione delle corse della MotoGP, rendendolo allo stesso tempo più sostenibile e apprezzabile da un pubblico più ampio. Ringraziamo tutti i tifosi Yamaha per il loro continuo supporto e guardiamo al futuro per dare loro ricordi ancor più eccitanti e preziosi in futuro“.

Parola poi a Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna: “Prima di tutto vorrei ringraziare Nishida e tutti i membri della Yamaha per la collaborazione a lungo termine durata tutti questi anni. Noi di Dorna siamo lieti di essere parte del culmine di questa partnership estendendo il nostro accordo con Yamaha. Siamo impazienti di diventare testimoni di questo nuovo capitolo dell’iconico costruttore giapponese che celebrerà il suo 60° anniversario sulle scene di gara, una fabbrica che ha sempre mostrato un grande impegno nel campionato mondiale MotoGP e il cui futuro vedrà molte altre sfide entusiasmanti, pronte per esser godute insieme negli anni a venire”.

Fonte immagine: motogp.com

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE