MotoGP | Alex Rins non correrà in Catalunya per infortunio

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Una caduta in bici sul circuito di Barcellona obbligherà Rins a saltare il prossimo appuntamento della MotoGP

Il 2021 di Alex Rins non sta andando nel migliore dei modi. Dopo le numerose cadute di inizio campionato, il pilota della Suzuki sarà costretto a saltare il Gran Premio di Catalunya per un infortunio procurato nella giornata odierna.

Il pilota spagnolo è stato autore di una caduta in bicicletta durante un allenamento sul circuito di Barcellona, rimediando una frattura al radio del braccio destro ed una forte contusione, che lo obbligheranno così a saltare la sua gara di casa. Dopo l’incidente, Rins è stato trasportato all’ospedale Universitari Dexeus di Barcellona, dove domani verrà operato per sistemare la frattura. Ulteriori aggiornamenti sulle sue condizioni verranno pubblicati in seguito dalla stessa Suzuki.

Ancora non si conosce il nome di un eventuale sostituto di Rins per il weekend di Barcellona, dove l’anno scorso lo spagnolo ha chiuso la gara al terzo posto, alle spalle di Fabio Quartararo e del suo compagno di squadra alla Suzuki Joan Mir.

Immagini: suzuki-racing.com

P300 MAGAZINE

MotoGP | Alex Rins non correrà in Catalunya per infortunio

Continua a seguirci

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

MotoGP | Alex Rins non correrà in Catalunya per infortunio

Continua a seguirci