MotoE | Test Portimão pre-2024, sintesi delle tre giornate

MotoE
Tempo di lettura: 2 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
23 Febbraio 2024 - 19:20
Home  »  MotoEMotomondiale

Héctor Garzó conclude al comando la seconda e la terza giornata, Mattia Casadei vince la simulazione di gara.


La tre giorni di prove ufficiali della MotoE a Portimão si è conclusa questo pomeriggio. Nell’Autodromo Internazionale dell’Algarve le diciotto Ducati V21L iscritte al campionato 2024 hanno potuto girare per la prima volta, nel luogo dove si svolgerà il primo appuntamento della serie elettrica col Gran Premio del Portogallo in programma tra il 22 ed il 24 marzo.

Durante la tre giorni, i più convincenti nel complesso sono stati Héctor Garzó e Mattia Casadei. Lo spagnolo è stato in grado di issarsi in cima alla lista dei tempi sia giovedì che venerdì, collezionando il miglior crono di combinata in 1:46.916 come unico pilota in grado di abbattere il muro dell’1:47.

Il miglior tempo al mercoledì l’aveva invece ottenuto Nicholas Spinelli a bordo della Ducati gestita dal team Tech3, ma il piatto forte di questi test (purtroppo funestati dalla pioggia tra giovedì e venerdì) è stata la simulazione di gara svolta in giornata, “vinta” da Mattia Casadei (ora pilota del team LCR).

La squadra di Lucio Cecchinello, in questa peculiare prova di gara, ha collezionato una “doppietta” con Eric Granado in seconda posizione, mentre Kevin Manfredi ha completato il terzetto di testa. Paradossalmente, sia Spinelli che Garzó, i più veloci cronometro alla mano, sono caduti durante la prova in bagarre. Matteo Ferrari è stato il terzo pilota più veloce in pista sul giro secco, a 0″170 da Héctor.

Qui i risultati della combinata di tre giorni.

Fonte immagini: Twitter / MotoE

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO