MotoE | GP Spagna 2022, Gara 1: Eric Granado vince la prima manche di Jerez

MotoE
Tempo di lettura: 4 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
30 Aprile 2022 - 17:25
Home  »  MotoEMotomondiale

Il brasiliano riesce a vincere Gara 1 dopo una battaglia a cinque per il successo. Aegerter e Ferrari a podio, Casadei out dopo un contatto con Pons.


Gara 1 del GP Spagna 2022 di Jerez de la Frontera ha dato il giusto avvio alla quarta stagione della Coppa del Mondo MotoE, consegnando ad Eric Granado Santos la sua sesta vittoria in questa categoria. Il campionato 2022 è quindi inizio in maniera nettamente diversa rispetto allo scorso anno ed il #51 si è subito posto come un candidato al titolo.

La gara è stata piuttosto combattuta e, sotto la bandiera a scacchi, Dominique Aegerter è giunto secondo davanti a Miquel Pons. Il sogno del team LCR di avere ben due piloti a podio al primo appuntamento si è però spento dopo quanto deciso dalla direzione gara, che ha penalizzato di 3” lo spagnolo in seguito ad un incidente con Mattia Casadei alla curva Lorenzo; Pons è così sceso all’ottavo posto. Zero punti per l’italiano, che è stato un protagonista della manche fino agli ultimi due giri.

Ad ereditare il terzo gradino del podio è stato quindi Matteo Ferrari, che inizia bene il suo quarto anno nella categoria, sperando che possa tenere il passo dei migliori e tornare ad essere un contendente col team Gresini.

LA CRONACA

Alla partenza Héctor Garzó scatta bene e porta la sua Energica Tech3 in prima posizione davanti al poleman Pons, subito attaccato e superato da Mattia Casadei in curva 5. L’italiano è infuocato durante questo primo giro ed attacca anche il #4 al tornante 6, andando un po’ largo ma resistendo dall’esterno e prendendosi la testa della gara. Il #27 conclude il primo giro al comando, seguito da Garzó, Pons ed Eric Granado, in lotta con Matteo Ferrari per la quarta posizione.

Inizialmente i primi tre riescono a creare un piccolo buco tra loro e gli inseguitori, ma la battaglia tra Casadei e Garzó e l’ottimo ritmo di Granado permettono al brasiliano di riportarsi sotto, proprio alle spalle del compagno di squadra. Il pilota Tech3 attacca intanto Mattia, sempre alla curva Pedrosa, e passa davanti tenendolo all’esterno, mentre Alessio Finello finisce a terra per un highside in uscita dalla 13.

Ferrari non riesce a tenere il ritmo dei primi, al contrario di Aegerter che l’ha passato e sta tentando il riaggancio sul quartetto di testa. Il vicecampione del mondo ce la fa ed il poverissimo di pilota in lotta viene completato, con Casadei che risponde a Garzó e gli resiste poi all’esterno della 7 dopo l’ennesimo scambio alla Pedrosa.

Si accende anche la lotta in casa LCR, con Granado che supera il compagno di squadra alla curva Aspar. A tre giri dalla fine lo stesso attacco buca Garzó, ma pochi secondi dopo accade il fattaccio della gara: Granado entra all’interno di Casadei alla curva Lorenzo e rallenta la corsa dell’italiano alla corda, mentre Pons tenta di infilare l’italiano nel pochissimo spazio rimasto all’interno; Casadei ha la peggio dal contatto con lo spagnolo e finisce a terra, mentre il duo LCR scappa in testa col solo Aegerter ad inseguirlo.

La direzione gara mette subito sotto investigazione il #71 e, dopo appena un giro, lo punisce con un long lap penalty. Questo consegna di fatto il podio ad Aegerter e Ferrari, ma lo svizzero passa comunque all’attacco alla curva Nieto e si prende la piazza d’onore, mentre Eric Granado vince Gara 1 del GP Spagna.

Pons non sconta la propria penalità all’ultimo giro e gli viene quindi aggiunta una penalità di 3” sul tempo finale, che lo fa scendere all’ottavo posto. Ferrari eredita così la terza posizione (secondo podio consecutivo dopo la vittoria nell’ultimo round di Misano), poi Garzó, Torres, Okubo ed il debuttante Escrig.

La classifica piloti vede quindi Aegerter a quota 25 da subito, seguito da Aegerter a cinque punti e da Ferrari a nove. Casadei dovrà sperare in una seconda manche più proficua essendo già in ritardo nei confronti degli altri big.

Qui i risultati di Gara 1 della MotoE e la classifica piloti.

Fonte immagine: lcrmediaarea.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live