MotoE | GP San Marino 2021: Frattura al bacino per Zaccone

di Daniele Botticelli @DBDeiman
18 Settembre 2021 - 19:45

Il pilota Pramac è stato dichiarato unfit dopo l’infortunio rimediato nella Gara1 di MotoE. Campionato finito per lui

La rincorsa al titolo della MotoE di Alessandro Zaccone si è conclusa. Il pilota italiano della Pramac Racing si è infortunato al bacino in occasione di Gara1 del Gran Premio di San Marino, a Misano, nella prima delle due gare che compongono il round conclusivo della stagione.

Il pilota italiano è caduto in occasione del primo giro di gara, rimanendo in mezzo alla pista venendo poi investito da Hikari Okubo, che non è riuscito in nessun modo ad evitarlo. Zaccone è rimasto sempre cosciente e capace di muoversi da solo, anche durante il trasporto al centro medico per gli accertamenti di rito.

Successivamente Zaccone è stato portato in ospedale dove gli è stata riscontrata una frattura del bacino, con i dottori che lo hanno dichiarato unfit per la Gara2 di domani, alla quale non prenderà parte.

Il campionato di Zaccone, dunque, si chiude qui. Il pilota italiano può comunque ritenersi soddisfatto di quanto fatto quest’anno in MotoE, con la vittoria nella gara inaugurale in Spagna alla quale poi hanno fatto seguito due terzi posti ottenuti in Francia e Olanda, consentendogli così di arrivare a Misano da leader del campionato prima della caduta odierna.

Questi risultati, però, non sono passati inosservati nel paddock del motomondiale, con Zaccone che nel 2022 farà il suo debutto in Moto2 con Gresini Racing.

Immagine: pramacracing.com