MotoE | GP Germania 2024, Gara 2: Héctor Garzó fa sua la doppietta sul bagnato

MotoE | GP Germania 2024, Gara 2: Héctor Garzó fa sua la doppietta sul bagnato

MotoE
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
7 Luglio 2024 - 08:00
Home  »  MotoEMotomondiale

La Gara 2, più volte rinviata per pioggia battente, sorride a Garzó che allunga nella classifica del mondiale MotoE. Secondo Spinelli.


Héctor Garzó Vicent pare essersi definitivamente sbloccato. Dopo l’acuto di Assen in Gara 1, il pilota spagnolo ex-Moto2 ha finalmente rotto il ghiaccio e, al Sachsenring, ha conquistato sia la prima manche del GP Germania 2024 che la seconda.

Gara 2, tuttavia, è stata ben diversa per interpretazione: essa si è svolta sul bagnato e dopo ben due ore d’attesa rispetto all’orario originale, un ritardo causato dai molteplici rinvii per colpa degli improvvisi ed imprevedibili acquazzoni. Alla fine i piloti della MotoE sono stati in grado di disputare una gara di otto giri.

Secondo posto per Nicholas Spinelli, che nonostante la pioggia rivede la luce dopo il buio degli ultimi tre Gran Premi, mentre al terzo posto troviamo Jordi Torres. Il bicampione 2020-2021 ha superato al penultimo giro il connazionale Óscar Gutiérrez e si aggiudicato l’ultimo gradino del podio.

Male gli altri italiani, con Mattia Casadei nono e Kevin Zannoni addirittura 15°; ora il loro ritardo in classifica, con quattro manche ancora da correre in Austria e a San Marino, si fa pesante.

LA CRONACA

Alle 16:15 è previsto lo spegnimento dei semafori per Gara 2, ma proprio mentre i piloti sono schierati in griglia arriva la comunicazione della direzione gara che l’avvio è stato posticipato per le condizioni meteo, non tanto la pioggia ma il forte vento.

Mezz’ora dopo uno scrocio d’acqua ritarda ulteriormente la procedura di partenza riprogrammata per le 16:45 e questa situazione continuerà almeno fino alle 18:00 circa, quando le condizioni rimangono stabili e permettono ai piloti di disputare una corsa sul bagnato di otto giri. Assente Eric Granado dopo l’incidente al via di Gara 1.

Alla partenza Gutiérrez s’invola al comando immediatamente, ma la sua fuga, come in Gara 1, ha vita breve ed il #99 viene presto riagguantato da Garzó. Il ritmo del #4 è decisamente superiore ed Óscar non può fare nulla per fermarlo.

L’unico che tenta un timido inseguimento su Héctor è Nicholas Spinelli, che supera a sua volta Óscar per mettersi al secondo posto. Ora Gutiérrez può solo tentare di difendere il podio da Jordi Torres, mentre il resto degli avversari si sono sgranati immediatamente; Casadei bazzica intorno alla nona posizione, in completa balia della pioggia.

Garzó e Spinelli, d’altro canto, stanno facendo un’altra gara e girano su tempi molto più veloci rispetto al resto degli avversari. La lotta più ravvicinata ed accesa è quella per la terza posizione però, con Jordi che rimane in agguato su Gutiérrez.

Solo al penultimo giro, nell’ultimo settore, il #81 rompe gli indugi e sorpassa il più giovane connazionale, il quale tenta di rispondere alla 1 all’inizio dell’ultimo giro; Torres però si difende egregiamente all’esterno e guadagna quel tanto che basta per conservare il podio fino al traguardo.

Héctor Garzó mette a segno la propria prima doppietta in MotoE quindi, con 3″4 di vantaggio su Spinelli e 6″2 su Torres. Gutiérrez conclude quarto davanti ad Alessandro Zaccone, Matteo Ferrari, Miquel Pons, Andrea Mantovani, Casadei e Lukas Tulovic, a completamento dei primi dieci.

Nella generale piloti il #4 di casa Dynavolt è a quota 179 punti ed ha una manche di vantaggio nei confronti di Casadei, rimasto a 154. Ancora piuttosto vicini Gutiérrez a -29 e Zannoni a -32.

Qui i risultati del GP Germania Gara 2, insieme alla classifica piloti a due round della fine.

Fonte immagine: intactgp.de

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live