Matomo

MotoE | GP Andalusia: Dominique Aegerter alla prima E-Pole nella categoria elettrica

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Lo svizzero conferma l’adattamento fulmineo alla Energica Ego Corsa e stacca Matteo Ferrari di due decimi. Granado quarto, poi Torres e Medina.


La seconda E-Pole della stagione 2020 della categoria elettrica MotoE ci ha dato un nuovo poleman come responso, per quanto il suo alto livello fosse già ben chiaro. Dominique Aegerter per il team Dynavolt Intact GP ha ottenuto la prima posizione con il tempo di 1:48.158, ben due decimi più veloce del campione in carica Matteo Ferrari. Già in questo secondo weekend di Jerez l’ex-pilota della Moto2 può puntare a vincere la prima gara e a rincorrere il titolo iridato.

Proverà a impedirglielo l’italiano qualificatosi secondo oggi, anche se Ferrari nelle prove non ha dato la sensazione di avere la stessa velocità dello svizzero o dello stesso Eric Granado, vincitore di Jerez 1. Il brasiliano si è preso qualche rischio di troppo durante il suo giro lanciato, perdendo sia la pole ma anche la prima fila, a vantaggio di Lukas Tulovic. Il tedesco del team Tech3 si è dimostrato forte nel giro secco un’altra volta, e chissà che non ci scappi il primo podio dell’anno.

A chiudere la seconda fila troviamo gli spagnoli Torres e Medina. Anche tra le seconde file c’è stato qualche colpo di scena, con Maria Herrera che si è trovata il suo tempo cancellato per esser andata oltre i limiti della pista durante il suo giro e Tommaso Marcon che ha ricevuto una bandiera nera per essere uscito dai box con il semaforo rosso.

Qui i risultati delle qualifiche e la griglia di partenza.

Fonte immagine: motogp.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Otto anni e molto di più, nel bene e nel male

Otto anni fa davo il via a Passione a 300 all'ora uscendo da un'esperienza che mi aveva lasciato l'amaro in bocca....
MotoE | GP Andalusia: Dominique Aegerter alla prima E-Pole nella categoria elettrica 1
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE