Motocross | Il 15/16 ottobre, ad Arco di Trento, la RSP Classic 2022

di Redazione P300.it @p300it
3 Ottobre 2022 - 17:45

Cresce l’attesa per la seconda edizione della RSP CLASSIC, in programma il 15/16 ottobre sul rinomato impianto Ciclamino di Arco di Trento. Un evento legato al cross vintage di livello internazionale che vedrà in gara piloti provenienti da tutto il mondo, pronti a sfidarsi su un tracciato che ha scritto la storia di questo sport.

Dopo l’ottimo successo registrato nel 2021, in quella che è stata l’edizione d’apertura, la RSP CLASSIC torna sulla prestigiosa pista di Arco di Trento per un nuovo weekend tutto da vivere. Un vero e proprio tuffo nel passato per rinverdire gli anni d’oro del fuoristrada attraverso mezzi e piloti che hanno segnato un’epoca. La manifestazione ideata da Guido Zocchi, con la preziosa collaborazione di Franco Rippa e Stefano Pecora, si ripresenta con l’intento di crescere ulteriormente e confermare quanto di buono messo in mostra dodici mesi fa.

Una festa per tutti gli amanti del motocross, in particolar modo per quelli legati all’epoca, che potranno immergersi in uno spettacolo curato in ogni suo punto, completato dalla magnifica cornice del tracciato italiano, da oltre un decennio tappa fissa del torneo iridato. Un crossodromo rinomato e conosciuto a livello mondiale, cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni tanto da diventare una delle location più apprezzate dai piloti della MXGP. Lungo 1700 m, il Circuito Ciclamino è caratterizzato da un manto unico nel suo genere che lo rende congeniale sia per i top rider che per i corridori meno esperti. Quest’anno, inoltre, è stato invertito il senso di marcia, fattore che conferisce ancora più fascino al tracciato situato in provincia di Trento.

Motocross | Il 15/16 ottobre, ad Arco di Trento, la RSP Classic 2022

Numerose le classi presenti: dalla 50 cc proseguendo con la 125 cc, passando per la Twinshock, la Evo Class e la Super Evo, senza dimenticare la Open, new entry di quest’anno. Ad arricchire il programma vi saranno competizioni di grande risalto quali la RSP CLASSIC NATIONS, l’International Trophy Vintage Motocross 50 cc e il Trofeo Portelli. Quest’ultima gara andrà in scena nella giornata del sabato e, come già accaduto nel 2021, sarà dedicata all’indimenticato importatore Maico.

Non mancheranno alcune grandi firme del cross vintage italiano ed internazionale, pronte a deliziare il pubblico a bordo pista con evoluzioni e duelli pirotecnici in pista. Un totale di quasi 200 iscritti di 12 nazioni diverse, a riprova del grande appeal della manifestazione.

Uno show preparato con attenzione e passione, in quello che sarà un weekend denso di sensazioni speciali ed emozioni, sia in pista che al di fuori, per un evento di prim’ordine atteso con trepidazione dagli appassionati.