Moto3 | GP Emilia-Romagna 2021: Niccolò Antonelli signoreggia sulle qualifiche umide di Misano

Antonelli domina senza diritto di replica altrui entrambi i turni, Salač e Rossi agguantano la prima fila. Male Foggia, solo 14°, e molto distante da Acosta, bene in 5° posizione


Niccolò Antonelli conquista la pole position del Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna. 1:48.563 il riferimento cronometrico del cattolichino, messo a referto al termine di due splendide sessioni di qualifica. Il portacolori Avintia, infatti, è stato costretto a transitare dalle forche caudine del Q1, fronteggiando una condizione atmosferica di cielo nuvoloso e asfalto parzialmente bagnato. La superiorità di Antonelli si è sin da subito palesata con autorità, grazie a traiettorie ben più ardite e scorrevoli in confronto al resto dei piloti, molto simili in alcuni tratti a quelle da asciutto. Il feeling acquisito nel primo turno ha permesso, poi, ad Antonelli di fortificare la sua superiorità, dominando anche la Q2 e centrando una strepitosa pole position.

Grandi prestazioni quelle di Filip Salač e Riccardo Rossi (anch’egli passato per la Q1), abili a registrare tempi molto rapidi, meritevoli della prima fila. In quarta posizione chiude Izan Guevara, precedendo un solido Pedro Acosta, che lancia un segnale importante al suo diretto rivale in campionato, Dennis Foggia, oggi solo 14° e mai effettivamente a suo agio sul bagnato. L’asfalto umido in timida asciugatura ha permesso anche agli italiani Alberto Surra e Stefano Nepa di registrare delle ottime 7° e 8° prestazioni. Sabato deludente, invece, per il promesso pilota MotoGP Darryn Binder, 16°, e per Romano Fenati, quinto in Q1 e quindi 19° in griglia di partenza.

Classifica tempi

Immagine: Avintia Esponsorama Racing / Twitter

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS