Moto3 | GP Austria 2021, Qualifiche: Fenati torna in pole position dopo 4 anni

Il pilota di Ascoli Piceno non partiva dal palo dal GP di Gran Bretagna del 2017. Seconda posizione per Suzuki, Alcoba completa la prima fila

Le qualifiche del Gran Premio d’Austria di Moto3 ci hanno consegnato il ritorno in pole position di Romano Fenati, assente dalla prima casella dal Gran Premio di Gran Bretagna 2017 quando vestiva i colori del Team Snipers. L’italiano di Max Racing Team ha fermato il cronometro su 1:35.850, realizzando il giro in solitaria e senza aiuto della scia del gruppo.

Seconda posizione per Tatsuki Suzuki, anche lui sotto il muro dell’1:36 con 1:35.921 realizzato nei primi minuti del turno. Il giapponese è stato successivamente coinvolto in un incidente con Gabriel Rodrigo, che gli ha impedito di proseguire l’attività in pista. Trasportato al centro medico per un check-up, Suzuki è poi apparso in parco chiuso ed è stato dichiarato fit per correre. L’incidente è attualmente sotto investigazione. L’alfiere SIC58 è riuscito a precedere Jeremy Alcoba, con lo spagnolo autore di 1:36.060.

Jaume Masiá è quarto, aprendo una seconda fila monopolizzata da piloti Red Bull KTM divisi tra Ajo e Tech3. Lo spagnolo ha preceduto il poleman del GP di Stiria Deniz Öncü e Ayumu Sasaki, mentre il leader del mondiale Pedro Acosta è solamente settimo con 1:36.207. Ottava posizione per Gabriel Rodrigo, protagonista più in negativo che in positivo visti gli incidenti in cui è stato coinvolto in mattinata. L’argentino scatterà dalla pit-lane a causa del contatto con Ryusei Yamanaka avvenuto nelle FP3. Gli italiani Dennis Foggia e un ottimo Stefano Nepa completano la top ten.

Izan Guevara ha fatto registrare l’undicesimo tempo con 1:36.354, un riferimento ben distante dal 1:35.838 della FP3 che, tra l’altro, gli aveva permesso di concludere l’ultima sessione di prove libere in prima posizione. Lo spagnolo è riuscito a chiudere davanti a Riccardo Rossi, passato dal Q1 col primo tempo. Il duo di BOE Owlride è riuscito a ben figurare nel turno di qualifica, dimostrando la competitività necessaria per ambire a un significativo piazzamento a punti.

Kaito Toba è solo tredicesimo davanti a Sergio García, con quest’ultimo che ha fermato il cronometro su 1:36.409, 2 decimi più lento dal settimo tempo di Acosta. Quindicesima posizione per John McPhee, mentre Carlos Tatay, Filip Salač e Darryn Binder completano il gruppo dei partecipanti al Q2. Eliminato in Q1 il duo Team Snipers composto da Andrea Migno e David Salvador, mentre Ryusei Yamanaka è stato dichiarato unfit a causa della frattura dell’omero sinistro rimediata in seguito al già citato incidente con Gabriel Rodrigo.

Potete consultare qui la classifica completa delle qualifiche, mentre questo è il link per visionare la griglia di partenza.

Appuntamento alle 11:00 di domani per il semaforo verde del Gran Premio d’Austria, nono round del mondiale.

Immagine di copertina: Twitter / Max Racing Team

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM