Moto3 | GP Australia 2022, Qualifiche: pole da record per Ayumu Sasaki davanti a Sergio García

di Alyoska Costantino @AlyxF1
15 Ottobre 2022 - 04:39

Prestazione maiuscola del giapponese, con solo lo spagnolo del team Aspar vicino. Guevara parte settimo, Foggia 12°.


Raramente, negli ultimi anni, una qualifica Moto3 aveva messo in evidenza una differenza di velocità così evidente tra il poleman e tutto il resto della griglia. È ciò che è riuscito a fare Ayumu Sasaki nelle qualifiche del GP Australia 2022, dopo una Q2 letteralmente senza storia e nella quale il pilota Husqvarna ha demolito il record della pista ed il muro dell’1:36. 

Il suo 1:35.854, ottenuto dopo appena un paio di giri lanciati, è sì un tempo straordinario ma ottenuto al termine di un passaggio nella quale è stato addirittura ostacolato, essendo stato costretto a superare Adrian Fernández all’esterno dell’ultima curva. Per Sasaki è la terza pole in carriera, la seconda stagionale dopo Assen. 

Ad affiancarlo in griglia saranno gli spagnoli Sergio García ed Ivan Ortolá: per il primo questa è un’occasione per prolungare, seppur di poco, la sfida iridata col compagno Izan Guevara (che scatterà settimo); per il secondo si tratta di una qualifica che può far sperare nell’exploit in gara. 

Sono tre gli spagnoli nelle prime quattro posizioni, con l’aggiunta di Carlos Tatay; il #99 ha perso la prima fila proprio al passaggio sotto la bandiera a scacchi di Ortolá, che gli ha soffiato la terza posizione. Il pilota di CFMoto si consola essendo stato il migliore dei piloti passati dalla Q1, dato che taiyo Furusato, David Muñoz e John McPhee occupano rispettivamente le posizioni 10, 11 e 16. 

Completa la seconda fila Diogo Moreira ed il primo degli italiani, Stefano Nepa sulla seconda KTM del team MTA. In terza, insieme a Guevara, domani troveremo Deniz Öncü e Jaume Masiá, quest’ultimo resosi protagonista anche di qualche scaramuccia con Muñoz. 

Dennis Foggia, secondo in campionato, dovrà partire 12° dopo un turno in cui non ha avuto la velocità per tentare l’attacco alla pole in solitaria. Difficilmente il romano potrà contare sull’apporto del compagno Tatsuki Suzuki, caduto in prova senza tempi registrati e quindi 18° in griglia domani. Male anche Riccardo Rossi, Lorenzo Fellon ed Andrea Migno, rimasti al Q1 e tutti oltre la 20a posizione in griglia. 

Ecco i risultati della Q1 e della Q2 Moto3, insieme alla griglia completa del GP Australia. 

Fonte immagine: maxracingteam.com