Moto3 | GP Aragona 2021: Darryn Binder conquista la seconda pole stagionale

Il fratello di Brad Binder torna a schierarsi sulla prima casella dal GP del Qatar. Prima fila completata da Rodrigo e Suzuki.


Le qualifiche del GP Aragona al Motorland riservate alla Moto3 hanno messo in evidenza come questa pista sia molto favorevole alle Honda rispetto che alle KTM. Tutta la prima fila di domenica vedrà solo delle NSF250R, con Darryn Binder a conquistare la pole position in 1:57.724, scendendo per la prima volta sotto l’1:58 in questa categoria.

Il sudafricano ne è stato capace grazie all’ottimo traino preso durante il suo giro lanciato, tanto da non cercare nemmeno di fare un ultimo run nei minuti finali, sia per la sicurezza di una pole in tasca che per evitare di fornire traini utili agli avversari.

Al suo fianco partiranno due specialisti del giro secco, Gabriel Rodrigo e Tatsuki Suzuki. I tre sono stati gli unici piloti a girare sotto il ’58 in questa Q2, con Rodrigo che spera di poter finalmente conquistare la prima vittoria in carriera, anche considerando il fatto che alcuni dei protagonisti in ottica iridata non gli partiranno subito dietro. “Tatsu”, nonostante una scivolata, torna in prima fila dopo un sabato pomeriggio iniziato dal Q1.

Oltre a Suzuki hanno superato la tagliola della prima sessione Kaito Toba, Ayumu Sasaki e Filip Salač. Se gli altri due giapponesi non hanno avuto una buona Q2 e partiranno dalla sesta fila, il ceco del team Prüstel si è qualificato in una discreta 11a posizione. I commissari potrebbero però sanzionarlo per il suo comportamento nel Q1, poiché Salač ha più volte rallentato in uscita da alcune curve pur di trovare qualcuno che gli fornisse la scia.

In seconda fila partiranno Sergio García, Andrea Migno e Deniz Öncü. I tre stanno vivendo una fase della stagione differente, con lo spagnolo desideroso di recuperare punti ad Acosta, l’italiano continuamente tartassato dalla sfortuna e dagli incidenti ed il turco che sta dimostrando di non essere un fuoco di paglia in questa stagione.

Chiudono la top ten Jeremy Alcoba, Niccolò Antonelli, Pedro Acosta e, a sorpresa, Lorenzo Fellon. Il capoclassifica scatterà così dalla terza fila, mentre i delusi di giornata sono Dennis Foggia e Romano Fenati: dal romano, dopo il primato nella FP3, ci si aspettava molto di più del 14° tempo, mentre l’ascolano, sempre fissato sul non sfruttare traini o scie in qualifica, partirà solo 17°.

Questi i risultati di Q1 e Q2 della classe leggera, oltre alla griglia.

Fonte immagine: sepangracingteam.com

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM