Moto3 | BOÉ conferma Muñoz per il 2023

Matteo Gaudieri - 19 Agosto 2022 - 18:49

Le ottime prestazioni messe in mostra dal giovane spagnolo hanno spinto la scuderia a rinnovarlo per la prossima stagione

Il paddock della Moto3 è stato positivamente scosso dall’arrivo di David Muñoz a stagione in corso. L’iberico, ingaggiato da BOÉ per il 2022, ha dovuto aspettare sino al Mugello per debuttare a causa dei limiti di età. Una partenza arrembante la sua, che lo porta oggi a essere uno dei talenti più cristallini della piccola cilindrata. La sua velocità e l’incredibile adattamento ai circuiti internazionali hanno obbligato la squadra a rinnovarlo per il 2023.

Muñoz, come già anticipato, è rimasto seduto in panchina in favore di Gerard Riu sino al Gran Premio d’Italia. Il round nostrano è stato concluso in undicesima posizione, ma è stata la gara successiva a Barcellona a far luce su di lui: una lotta costante al vertice che l’ha condotto alla seconda piazza assoluta, che però è stata susseguita da due ritiri consecutivi tra Assen e Silverstone. Attualmente è diciottesimo con 32 punti.

La chiamata di BOE è stata ampiamente meritata soprattutto grazie ai meriti sportivi conseguiti nel 2021: vicecampione in Red Bull Rookies Cup con 211 punti e 2 vittorie, terzo posto finale nel CEV Moto3 con 150 punti e sempre 2 vittorie.

David Muñoz“Sono molto felice di continuare con BOÉ Motosports. Sin dall’inizio mi hanno fatto sentire uno di famiglia e ho apprezzato molto la fiducia riposta in me sin dal primo istante. Con loro ho fatto il mio debutto nel mondiale, ho raccolto il mio primo podio e penso che siamo pronto per aggiungere altro insieme. Voglio ringraziare tutta la squadra per tutto quello che hanno fatto per me, specialmente José Ángel Gutiérrez Boé che ha scommesso su di me un altro anno. Non vedo l’ora di continuare a imparare con tutti loro”.

José Ángel Gutiérrez Boé, Proprietario BOÉ Motorsports“Siamo molto orgogliosi di poter annunciare questo rinnovo per il prossimo anno. Sin da quando abbiamo deciso di scommettere su David scorso anno, sapevamo che sarebbe stata una scommessa facile per via del suo talento e potenziale; l’ha già dimostrato e siamo soddisfatti del suo lavoro. Dal suo arrivo siamo cresciuti molto insieme e penso che porti una grande atmosfera all’interno della squadra, vogliamo proseguire così per poter essere in grado di lottare per obiettivi più grandi nel 2023. Ora dobbiamo continuare a pensare a cosa possiamo migliorare gara dopo gara per diventare sempre più forti”.

Immagine di copertina: Facebook / BOÉ Motorsports