Moto2 | Wildcard per Pasini al Mugello, sarà in pista con Aspar

Il riminese, da tempo telecronista per le reti televisive italiane del Motomondiale, salirà nuovamente in sella alla Kalex Triumph dopo due anni di attesa

Il Gran Premio d’Italia di classe Moto2 si impreziosirà della presenza del rientrante Mattia Pasini. L’alfiere nostrano presenzierà all’evento nei panni di wildcard di GASGAS Aspar Team, affiancando i titolari Albert Arenas e Jake Dixon. Per Pasini si tratterà della 17^ partenza al round del Mugello in tutte le classi del Motomondiale.

Classe 1985, il pilota non corre una stagione da titolare nella classe intermedia dal 2018, anno in cui, assieme a Italtrans Racing, ha centrato il suo ultimo successo in Argentina, condito da ben tre pole position tra Italia, Germania e Australia. Nel 2017 ha fatto registrare la sua ultima vittoria nella gara di casa, al termine di una lotta serrata con Thomas Lüthi e Álex Márquez. Tra 2019 e 2020 ha sostituito diversi piloti in Flexbox HP 40, Petronas Sprinta Racing, Tasca Racing e Red Bull KTM Ajo. Nel 2022 ha preso parte al primo round del CIV SBK in sella alla Yamaha R1 del team Keope in sostituzione di Randy Krummenacher.

Mattia Pasini“Sono molto felice di correre nuovamente in una gara di Moto2, di farlo con Inde GASGAS Aspar, con Jorge Martinez ‘Aspar’ e con Giro Borsoi, che conosco da molto tempo, ma in particolare, di farlo a casa. Mugello è un bel posto per fare bene.”

Immagine di copertina: Facebook / Aspar Team

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS