Moto2 | Triumph rinnova fino al 2024

I motori della casa di Hinckley equipaggeranno la classe intermedia per altri tre anni

Nella giornata di giovedì, storicamente dedicata alla conferenza stampa di inizio fine settimana, Triumph e Dorna Sports hanno annunciato il prosieguo della partnership di fornitura motori in Moto2 fino al 2024.

Dal 2019 il Motomondiale ha accolto la casa motociclistica con sede a Hinckley, che con il suo 3 cilindri 765 cm³ di 150 CV della Street Triple è andata a sostituire il 4 cilindri 600 cm³ di 130 CV (originariamente a 150 CV, limitato a 130 per garantire la durata minima di almeno tre gare, ndr) della Honda CBR 600RR.

Il passo in avanti a livello prestazionale c’è stato ed è anche evidente: con Triumph la classe intermedia è riuscita a riscrivere la storia della categoria, registrando ben 34 record sul giro (corrispondente al 75% delle gare dal 2019, ndr) e sfondando il muro dei 300 km/h per la prima volta nel Gran Premio d’Italia 2019, alzando ulteriormente l’asticella coi 301.8 km/h di Stefano Manzi e MV Agusta nel warm up del Gran Premio d’Australia 2019.

All’avvicinamento del termine della conferenza stampa, Steve Sargent (CPO Triumph, ndr) e Carlos Ezpeleta (Managing Director Dorna, ndr), assieme a Fabio Di Giannantonio e Marco Bezzecchi, hanno rivelato il premio della Triumph Triple Trophy, ossia la Triumph Street Triple RS da cui deriva il motore adottato dalla Moto2.

Steve Sargent“Sono lieto di essere qui con Carlos Ezpeleta per annunciare insieme la firma di un nuovo contratto di tre anni, dove Triumph continuerà a fornire la potenza dietro alla Moto2. Questo è stato un successo per Triumph sotto ogni punto di vista e sarete lieti di sentire che siamo impegnati nello sviluppare la prestazione del motore Moto2 da 765cc, abbiamo pianificato dei miglioramenti per il 2022 e 2023. Speriamo che da questo voi possiate continuare a vedere record battuti, tra cui il tempo sul giro e la top speed, e speriamo di avere gare spettacolari degne della categoria.”

Carlos Ezpeleta “Per noi è un piacere annunciare il rinnovo con Triumph. Abbiamo centrato tutti i nostri obiettivi con loro in questi tre anni e siamo felici di questo, ma la cosa più importante è che noi non siamo mai stati preoccupati in merito ai problemi, quali ad esempio noie tecniche o carenza di qualità, per cui congratulazioni a loro, perché siamo rimasti impressionati dalle prestazioni delle moto sin dal 2019. Detto ciò, sin dall’ingresso di Triumph nel mondiale, abbiamo sempre dato il benvenuto al brand. Il rapporto di collaborazione con l’azienda è sempre stato fantastico sin dall’inizio, anche nel 2020 dove ci sono stati alcuni problemi e ringraziamo Triumph per il supporto. Siamo molto felici di proseguire la collaborazione.”

Immagine di copertina: Media KTM

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM