Moto2 | Svelata la livrea 2022 del team Elf Marc VDS

Col confermato Sam Lowes ed il nuovo arrivato Tony Arbolino, Marc VDS tenterà di tornare nella corsa iridata della Moto2.


La stagione 2022 del Motomondiale è oramai alle porte, ma c’è sempre tempo per una presentazione ufficiale, anche ad una settimana dal primo GP dell’anno in Qatar. Quest’oggi è stato il turno del team Elf Marc VDS della categoria Moto2, una delle strutture di riferimento e che, per questo campionato, punta a tornare nella lotta al titolo mondiale.

Ancora una volta, la squadra belga gestita da Marc van der Straten e diretta da Marina Rossi utilizzerà i telai Kalex, sempre più il riferimento della classe di mezzo del Motomondiale. Durante i test di Portimão i piloti Marc VDS hanno utilizzato una classica livrea completamente nera, mentre quella definitiva è stata svelata solo quest’oggi. La colorazione è rimasta la stessa del 2021 con il giallo, l’argento ed il bordeaux a farla da padrone e gli sponsor Elf e Beta a capeggiare sulla carena e sul cupolino.

Moto2 | Svelata la livrea 2022 del team Elf Marc VDS

Parlando dei piloti, la formazione è stata parzialmente cambiata dallo scorso anno. Con la partenza di Augusto Fernández in direzione KTM Ajo, a sostituirlo ci penserà Tony Arbolino, al suo secondo anno in Moto2 dopo una prima esperienza con Intact GP. Confermato invece Sam Lowes, autore sì di tre successi e cinque podi nel 2021, ma incappato in una lunga serie di errori e cadute che l’hanno relegato al quarto posto nella classifica piloti.

Queste le dichiarazioni di van der Straten: “Anche se questa è la nostra tredicesima stagione nel Campionato Mondiale, ho lo stesso entusiasmo e la stessa eccitazione della prima volta. Sono convinto che questo sarà un anno grandioso, pieno di successi per il team e i piloti. Conosciamo la velocità, il talento e la dedizione di Sam Lowes e non ho dubbi che quest’anno, che corrisponde anche al suo numero (il #22, n.d.r.), sarà il suo anno e ci darà un sacco di momento grandiosi e gioiosi. D’altro canto siamo contenti di poter godere della presenza di un grande pilota come Tony Arbolino. Lui è pieno di energia, ha le qualità e s’impegna, perciò sono convinto che lo aiuteremo a continuare a crescere e a lottare coi piloti più veloci”.

“Ultima cosa ma non per importanza, vorrei sottolineare quanto io ed il team siamo orgogliosi di avere il supporto della Elf, con la quale abbiamo una relazione ed una storia che va oltre alla sponsorizzazione. La fiducia che hanno riposto in noi anno dopo anno è una fonte di grande gioia e gratitudine. Noi continueremo ad andare avanti insieme e, per un ulteriore anno, daremo tutto in pista. Siamo pronti, sarà un anno grandioso”.

Moto2 | Svelata la livrea 2022 del team Elf Marc VDS

Presente a Portimão per la presentazione anche Pierre-Gautier Caloni, appartenente al settore Competizioni del gruppo TotalEnergies di cui la Elf fa parte: “Siamo davvero contenti di continuare la nostra lunga partnership storica con Marc ed il suo team. La squadra Marc VDS Racing è fatta di persone appassionate e questo è davvero importante per noi, sapendo che Elf è un brand appassionante con una grande storia nelle corse motoristiche. La stagione 2022 sembra davvero promettente avendo due piloti talentuosi, e siamo lieti di poter contare su di loro per far splendere il marchio Elf”.

La parola è poi passata ai piloti, a partire dal leader della squadra Sam Lowes: “Sono davvero contento di poter tornare per un’altra stagione con questo team fantastico. Mi sento alla grande con la mia squadra e qui mi sono sentito a casa sin dal primo giorno. Lo scorso anno l’obiettivo era di lottare per il Campionato del Mondo ed alcune cose non sono andate per il verso giusto. Abbiamo guadagnato un sacco di esperienza ed compreso in cosa possiamo essere più forti nel 2022. Devo essere più costante durante tutta la stagione perché lo scorso anno abbiamo iniziato ottimamente ma abbiamo perso l’attimo, prima di ritornare competitivo nel finale. Essere nel mio stato di forma migliore sul lungo periodo è qualcosa su cui mi sto certamente concentrando. Il mio obiettivo è lottare nuovamente per il Campionato Mondiale e quando si guida per il team Elf Marc VDS Racing quello deve essere ciò a cui si punta. Non è stata una preseason facile a causa di alcuni problemi col polso sinistro, ma credo nel mio potenziale e in quello del team e rimango fiducioso che potremo avere una stagione davvero soddisfacente insieme. E’ il 2022, perciò speriamo sia l’anno del #22!”

Poi è stato l’italiano a parlare: “Sono molto motivato e voglioso di cominciare la stagione in Qatar. Sono arrivato in questo team col desiderio di fare del mio meglio e di ripagare la fiducia riposta in me, perciò ho lavorato molto duramente durante la preseason. Per tutto l’inverno abbiamo migliorato la nostra relazione team-pilota insieme. Ci conosciamo a vicenda molto bene, c’è una buona armonia quando si tratta di lavorare e quando si tratta invece di staccare la spina. Abbiamo creato un buon gruppo e questo è davvero importante per me! I test sono andati bene e anche se dobbiamo ancora rifinire alcuni dettagli, siamo pronti a lottare in pista. Il nostro obiettivo principale di questa stagione è essere molto competitivi in modo da ottenere piazzamenti a podio e lottare coi più veloci della categoria. Tutti mi vedranno dare il massimo!”

Tra sette giorni l’avventura di Arbolino, Lowes e del team Marc VDS comincerà, ma solo le successive ventuno gare in calendario ci diranno se effettivamente avranno raggiunto i rispettivi obiettivi.

Fonte immagine: marcvds.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS