Moto2 | Pedro Acosta e Augusto Fernández con Ajo Motorsport nel 2022

Promozione per il leader del mondiale Moto3, al fianco di uno dei piloti più esperti della categoria


KTM è ancora grande protagonista nel mercato piloti del Motomondiale. Il marchio austriaco continuerà a comparire come sponsor del team Ajo Motorsport nel mondiale Moto2 2022 e i piloti saranno Pedro Acosta e Augusto Fernández.

Con la promozione in blocco di Remy Gardner e Raúl Fernández in MotoGP, KTM e Ajo Motorsport hanno dovuto rinnovare in toto la line-up della classe di mezzo. La Casa di Mattighofen ha dunque deciso di puntare su una coppia tutta spagnola, formata dallo sfolgorante talento del 17enne murciano e dal madrileno che pur avendo solo 23 anni è già uno dei piloti più esperti della categoria.

L’impatto di Acosta con il Motomondiale è stato a dir poco eccezionale, un vero amore a prima vista per gli appassionati delle due ruote. Nelle prime 12 gare in Moto3, il campione della Rookies Cup 2020 ha conquistato cinque vittorie, sei podi totali e 201 punti che al momento lo collocano in testa alla classifica, senza avversari veri in grado di impensierirlo. L’obiettivo per questo 2021 è naturalmente quello di vincere il titolo mondiale della classe leggera per salire subito in Moto2, in grande stile.

Ecco le sue parole: “Salire in Moto2 era il mio obiettivo perché credo sia il passo avanti che devo compiere. Ovviamente c’è sempre tanto da imparare e avrei potuto farlo anche restando in Moto3, ma quando si arriva ai dettagli e di sviluppo come pilota, credo che questa sia la scelta giusta. Restare nel team Ajo sarà un grande vantaggio, avremo un anno di lavoro insieme alle spalle ed è sempre importante mantenere un ambiente sereno con le persone che lavorano attorno a te. Il team mi ha aiutato tantissimo in questa prima stagione iridata. Questo è stato un grande salto ma ho lavorato tanto e ora sono felice di come stanno andando le cose”.

Fernández, come detto, è già tra i piloti con maggior esperienza in Moto2. Quella 2022 sarà la quarta stagione completa del pilota di Madrid ma il suo debutto risale già al 2017, poiché nelle sue prime due annate nel Motomondiale è sempre entrato “in corsa”, come sostituto prima di Axel Bassani nel team SpeedUp e poi di Héctor Barberá nel team Pons. Fernández vanta tre vittorie e otto podi nella classe di mezzo e attualmente è in forza al team Marc VDS, con il quale occupa il sesto posto in classifica generale.

Questo il suo commento: “Sono molto felice e soddisfatto di entrare a far parte del team Ajo. È una squadra di riferimento da tanti anni, hanno vinto tante gare e hanno lottato per molti campionati. Credo che questa esperienza nel lottare per titoli mondiali mi aiuterà tantissimo l’anno prossimo, non vedo l’ora di iniziare a lavorare con loro”.

Il team principal Aki Ajo ha aggiunto: “Stiamo disputando una grande stagione in Moto2 con Remy e Raúl, ci sono ancora tante gare da disputare ma guardando al 2022 siamo veramente soddisfatti di annunciare un’altra grande coppia di piloti, Pedro e Augusto saranno un’ottima combinazione di esperienza e gioventù. Conosciamo Augusto da diverso tempo e abbiamo visto i suoi risultati. Ha un grande potenziale e credo che potremo raggiungere grandi successi insieme. La stagione da rookie di Pedro in Moto3 è speciale e il meglio deve ancora venire. Il passaggio in Moto2 dopo una sola stagione rappresenta un grande salto, ma se adesso c’è un pilota in grado di farlo è Pedro. Riponiamo un sacco di fiducia in lui e ovviamente lo supporteremo al massimo. Insieme a Red Bull e KTM, pensiamo di avere selezionato la coppia migliore per rappresentare l’academy KTM”.

Immagine copertina: KTM Media Site

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM