Moto2 | Novità su concessioni e regolamenti per 2021 e 2022

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Sono state approvate modifiche riguardanti concessioni e regolamenti per le stagioni 2021 e 2022

La Grand Prix Commission, composta da Carmelo Ezpeleta (Dorna), Paul Duparc (FIM) e Herve Poncharal (IRTA), si è riunita il 10 maggio in un meeting virtuale per decidere le modifiche da attuare in tema di concessioni e regolamenti per le stagioni 2021 e 2022 di Moto2.

CONCESSIONI PER IL 2021 – A causa del congelamento degli sviluppi per il 2020 e il 2021 NTS e MV Agusta, dallo scorso anno, si sono ritrovate a partecipare al mondiale con specifiche del 2019 nonostante abbiano iniziato a produrre i componenti 2020, accusando un impatto negativo in termini di prestazione. La Commissione ha concesso loro di poter utilizzare alcune specifiche prodotte nell’anno passato:

  • NTS: parafango anteriore e carenatura principale;
  • MV Agusta: parafango anteriore, carenatura principale, sella e forcellone.

Inoltre, in questa stagione tutti i costruttori potranno usufruire di due giorni di test privati esclusivamente riservati ai collaudatori.

REGOLAMENTO PER IL 2022 – Oltre alle deroghe per quest’anno, la Grand Prix Commission ha preso decisioni relative ad alcune modifiche per la prossima stagione:

  • Telaio, forcellone, carenatura principale e parafango anteriore dovranno essere omologati per il 2022, in quanto considerati come “performance parts”. Inoltre, ogni produttore potrà effettuare un aggiornamento delle componenti citate. L’unica modifica concessa a questi elementi è la rimozione di alcune parti ma a determinate condizioni, in modo da non stravolgere il profilo inizialmente adottato;
  • Tutte le specifiche dichiarate nel 2021 saranno approvate dal 2022 in poi.

Tornando invece sul tema delle concessioni, i costruttori che non hanno raccolto podi nelle scorse due stagioni potranno sviluppare parafango anteriore e carenatura, oppure telaio e forcellone. Inoltre, sempre dal 2022, sarà possibile effettuare liberamente dei test con piloti non sotto contratto, mentre rimangono limitate le sessioni private coi piloti ufficiali.

È possibile visualizzare e scaricare l’intero documento FIM attraverso questo link.

Immagine di copertina: Media Ajo Motorsport

P300 MAGAZINE

Moto2 | Novità su concessioni e regolamenti per 2021 e 2022

Continua a seguirci

Avatar of Matteo Gaudieri
Matteo Gaudieri
Nato nel 1999, appassionato di corse dal 1906. Miro alla carriera giornalistica con una penna scarica e dei fogli stropicciati

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Moto2 | Novità su concessioni e regolamenti per 2021 e 2022

Continua a seguirci