Moto2 | GP Valencia 2020: Stefano Manzi alla prima pole in carriera

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

A distanza di oltre 44 anni, una MV Agusta segna la pole position nel Motomondiale. Héctor Garzó e Marco Bezzecchi in prima fila, Bastianini 12°. Addirittura 18° Lowes, dolorante alla mano destra.


Questo sabato al Ricardo Tormo continua a essere una giornata sorprendente. Il weekend della Moto2 era iniziato nel segno (sbagliato) di Stefano Manzi ed Héctor Garzó, che durante le prove libere hanno dato vita a una vera e propria rissa per un rallentamento dello spagnolo.

Quest’oggi anche le qualifiche sono state nel loro segno, ma in modo totalmente diverso. I due si sono presi le prime due posizioni dello schieramento, con Manzi autore della sua prima pole position in carriera in 1:34.418. Si tratta del record della pista per una Moto2, a conferma della grande affinità di Manzi col tracciato del Ricardo Tormo, ma non è l’unico record infranto dal #62: era dal 24 aprile 1976 che una moto marchia MV Agusta non conquistava la pole position, quando Giacomo Agostini si prese il primo posto durante le qualifiche del Gran Premio di Francia a Le Mans.

A completare la prima fila sarà Marco Bezzecchi, il pilota meglio piazzato tra i quattro contendenti al titolo, per distacco tra l’altro. “Bez” ha provato, per tutta la Q2, a tentare l’assalto alla coppia davanti a sé, ma senza successo. Il suo compagno Luca Marini chiude la top ten e apre la quarta fila, nonostante un distacco di appena tre decimi che conferma l’equilibrio avuto durante il turno di prove.

I due leader della classifica, Enea Bastianini e Sam Lowes, non sorridono granché invece: il primo partirà dalla quarta fila come Marini ma dalla 12a casella, perciò sul lato sporco del tracciato e non riuscendo ad approfittare delle difficoltà dell’inglese; Lowes invece, nonostante la volontà di disputare le qualifiche dopo una brutta botta alla mano destra durante la FP3, partirà solo 18° e col serio rischio di perdere la scia di Bastianini in campionato. Nonostante tutto, va menzionato che il distacco di Lowes da Manzi è sotto il secondo, nonostante le condizioni fisiche.

I piloti che avevano passato la Q1 sono stati Martín, Baldassarri, Corsi e Lüthi, questi due bravi a scalzare Remy Gardner all’ultimo secondo relegando al 19° posto. Tra i piloti in grado di passare in Q2 il migliore è stato l’ex-campione della Moto3, che partirà quinto tra l’ex-compagno Di Giannantonio (Speed Up) e Marcos Ramírez (Kalex American Racing). Buona qualifica anche di Corsi, che partirà 11°.

Qui i risultati della Q1 e della Q2, insieme alla griglia di domani per la classe di mezzo.

Fonte immagine: Twitter / MV Agusta Forward Racing

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE