Moto2 | GP Thailandia: Álex Márquez sigla un’altra pole position

MOTO2
GP Thailandia: Álex Márquez sigla un’altra pole position

Il fratello di Marc mette a segno il pokerissimo delle partenze al palo di quest'anno. Marini quarto di 05 Ottobre 2019, 11:21

Per la quinta volta quest’anno e la seconda consecutiva, Álex Márquez ha conquistato la pole position aggiudicandosi la sua prima partenza al palo per il GP della Thailandia sulla pista di Buriram.

La qualifica è stata piuttosto sottotono e non ha visto particolari stravolgimenti nel finale, con l’ex-campione della Moto3 che si è confrontato principalmente con Tetsuta Nagashima nella lotta per il miglior tempo: tra i due c’è una differenza di appena 95 millesimi.

La prima fila viene chiusa dalla prima delle KTM, ma stranamente non è quella di Brad Binder: si tratta del suo compagno Jorge Martín, che ha rispolverato la sua indole di maestro del giro secco vista in Moto3 cogliendo il miglior risultato in qualifica per quest’anno. Il #88 ha preceduto di due centesimi Luca Marini, primo degli italiani in griglia e staccato di meno di due decimi dalla pole; il fratellastro di Valentino Rossi può essere uno dei protagonisti della gara di domani e migliorare il già ottimo risultato del 2018.

Anche il meteo si è reso protagonista in questa sessione, scombussolando le carte sul finire della Q1: delle gocce di pioggia sono cadute in fondo al rettilineo verso la curva 3 dove abbiamo assistito a ben tre incidenti con Roberts, Pasini e soprattutto Jorge Navarro, che per questo motivo partirà dalla 21a posizione dello schieramento; colossale il rischio che si è preso il pilota americano, sfiorato dalla moto di Pasini che è caduto pochi istanti dopo. A passare la Q1 sono stati Locatelli, Lowes, Bezzecchi e Schrötter, tra gli esclusi invece figura anche Baldassarri.

Tutti i qualificati provenienti dalla Q1 non hanno fatto un gran secondo turno e si sono qualificati dalla 14a alla 17a posizione; Schrötter potrebbe anche esser messo sotto investigazione per aver rallentato eccessivamente in curva 1 dopo il suo giro, diventando un ostacolo a diversi piloti quali Martín. Buona giornata invece per il team SAG Onexox, con Remy Gardner al centro della seconda fila davanti ad Augusto Fernández. La punta del team Pons è riuscito a mettere una pezza all'ultimo istante ad una qualifica tutt'altro che entusiasmante da parte sua.

Qui i risultati della sessione 2 e la griglia di domani.

Fonte immagine: marcvds.com



Condividi