Moto2 | GP Repubblica Ceca: Márquez rifila due secondi agli avversari in qualifica

MOTO2
GP Repubblica Ceca: Márquez rifila due secondi agli avversari in qualifica

Álex imita il fratello e domina con le condizioni miste. Lowes secondo, poker d’italiani subito dietro di 03 Agosto 2019, 16:17

Non è la prima volta quest’anno che la famiglia Márquez può festeggiare una giornata per entrambi i piloti, ma questo sabato di Brno i due fratelli hanno fatto il vuoto sui rispettivi avversari, prima in MotoGP e poi in Moto2. Álex Márquez, con un 2:06.787, ha ottenuto l’ottava pole nella classe di mezzo e l’11a in carriera considerando le tre ottenute in Moto3; è anche la sua seconda pole stagionale dopo quella del Sachsenring, sintomo di come sia migliorato anche sul giro secco.

Non è stata comunque una giornata negativa per noi italiani visto che, alle spalle di Sam Lowes (secondo ma a due secondi pieni dal pilota Marc VDS), troviamo quattro italiani nelle prime due file. Il primo è Lorenzo Baldassarri, a 3.9 secondi dal leader della classifica e con concrete chance di poterlo impensierire almeno in gara, sull’asciutto; in seconda fila un terzetto di rookie, con Nicolò Bulega che, nel weekend del suo addio allo Sky VR46, ha infilato il quarto posto davanti a Di Giannantonio e soprattutto a Marco Bezzecchi, che ha rivisto la luce dopo un inizio di stagione infernale per lui e il team Tech3.

“Bez” è arrivato dal Q1 insieme a Gardner, Dixon e Bendsneyder (con quest’ultimi due autori di una grande qualifica a loro volta), e solo una scelta strategica sbagliata del team di Hervé Poncharal ha negato all’italiano anche una prima fila. Infatti, il #72 ha dovuto concludere il turno su gomme Rain, quando oramai da diversi minuti le slick sembravano la scelta adeguata.

Terza fila per Marcel Schrötter, Bendsneyder e Dixon che hanno fatto valere le loro qualità sul viscido, mentre Thomas Lüthi si è reso protagonista di una Q2 incolore e scatterà solo 12°, dando al poleman un occasione d’oro per allungare nella generale; male anche Jorge Navarro, specie considerando le premesse con cui lo spagnolo arrivava alla qualifica dopo delle ottime libere.

Qui i risultati della seconda sessione e la griglia di partenza.

Fonte immagine: Team EG Marc VDS Twitter



Condividi