Moto2 | GP Olanda: Pecco Bagnaia torna davanti al sabato

Moto2
Tempo di lettura: 2 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
30 Giugno 2018 - 16:38
Home  »  Moto2

Pecco Bagnaia non si tira indietro e accetta la sfida di Miguel Oliveira. Il primo round di Assen, quello delle qualifiche, va a vantaggio del nostro portacolori che partirà davanti a tutti domani all’ora di pranzo, grazie al crono ottenuto di 1:37.608. E’ una giornata da incorniciare per il team Sky VR46, che grazie al terzo posto di Luca Marini potrà ottenere punti preziosi in ottica mondiale e toglierne, magari, al portoghese della KTM che scatterà addirittura dalla 17a casella, la stessa dalla quale due settimane fa è riuscito a rimontare brillantemente fino al secondo posto.

Se il pilota KTM ha comunque possibilità tornare nelle posizioni che contano grazie alla sua abilità di rimontante, non è sicuro che Lorenzo Baldassarri e Romano Fenati possano riuscirci: i due, ottimi nelle FP3 con un ottavo e secondo posto, partiranno in quinta fila uno dietro l’altro, in 13a e 14a posizione. E’ andata meglio al quarto pretendente al titolo, ovvero Álex Márquez, col quarto posto, ma la caduta in cui è incappato nel tratto veloce del circuito di Assen potrebbe condizionare il #73 domani.

Durante il turno ci sono stati due high-side spettacolari in uscita dalla curva 5: il primo per opera a di Niki Tuuli, che ha costretto i commissari di gara a fermare con la bandiera rossa le prove a 3:30 dalla fine; il secondo è stato di Xavi Cardelus, wild-card, autore di un vero e proprio 360° con la sua Kalex. Il vincitore di Barcellona, Fabio Quartararo, scatterà settimo.

Qui i risultati della qualifica Moto2.

Fonte immagine: motogp.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live