Moto2 | GP Olanda: Morbidelli torna a vincere dopo una gara al limite

Moto2 | GP Olanda: Morbidelli torna a vincere dopo una gara al limite

La Moto3 e la MotoGP hanno visto due gare decise all’ultimo giro, e la Moto2 non è voluta essere da meno. A trionfare per la seconda volta questa domenica è stato un italiano, ovvero il leader della classifica Franco Morbidelli, davanti al suo primo rivale per il campionato Thomas Luthi in una gara tiratissima. La medaglia di bronzo è andata inizialmente a Mattia Pasini, protagonista negli ultimi due giri però di due tagli alla variante, che l’hanno penalizzato cedendo il terzo posto a Taka Nakagami, anche lui protagonista a pieno in questa gara. Subito dietro sono giunti Oliveira e Marquez, anche loro in lotta fino alla bandiera a scacchi. Il “Paso” è stato comunque retrocesso di una sola posizione, classificandosi .

L’ultima gara di giornata parte benissimo per il nostro poleman Morbidelli, ma anche meglio per Thomas Luthi che si pone primo davanti a Franco da subito. Il Morbido non ci sta e lo ripassa alla conclusione del primo giro. Dietro si forma subito il gruppetto dei migliori, seguiti a ruota anche da Syahrin e Simeon.

Il primo che vuole spodestare Morbidelli davanti è il pilota KTM Oliveira: il portoghese prova a mettersi di davanti, prendendosi però dei rischi assurdi in curva 4, facendo più o meno ciò che Zarco aveva provato a fare su Rossi un’oretta prima: contatto tra anteriore e posteriore, ma per fortuna entrambi rimangono in gara. La gara continua con un susseguirsi di sorpassi al limite, fino a che davanti non s’impone il giapponese Nakagami.

Il pilota del team Honda Asia prova la scrematura sugli altri cinque, ma non fa i conti con un fantastico Pasini (il quale anche lui rischia non poco nel tratto modificato di Assen, rischiando il contatto con la Dunlop posteriore del giapponese). Più staccati invece Syahrin e Simeon, mentre anche in questa gara si segnala possibile pioggia.

Franco passa Pasini e torna a inseguire Nakagami, mentre all’uscita dalla curva 5 Pasini perde una marcia e perde le posizioni su Luthi e Marquez (anche loro in contatto più volte). A pochi giri dal termine la questione per la vittoria sembra riservata al giapponese e all’italiano di casa Mark VDS, ma Luthi non ci sta e fa in modo che tutto il gruppetto si riagganci. A cinque giri dalla fine Luthi affonda l’attacco prima sul Morbido e poi sul giapponese all’ultima variante. In questa situazione difficile per Franco, il capoclassifica risponde egregiamente negli ultimi giri superando di rabbia Taka alla prima curva, permettendo anche a Pasini d’infilarsi.

Luthi rimane in testa fino all’inizio dell’ultima tornata, mentre dietro le scaramucce tra i due italiani proseguono; sembra fatta per lo svizzero, ma alla 11 con una staccata poderosa il #21 ripassa, e prende tanto di quel margine per stare davanti fino alla linea del traguardo. Anche qui, vantaggio risicato tra il primo e il secondo: poco più di un decimo di distacco. Pasini nel post-gara non ha mandato giù il risultato comunicatogli e si è lamentato non poco del sorpasso “garibaldino” di Nakagami alla chicane.

Nella classifica mondiale questo successo è una vera e propria boccata d’ossigeno per il nostro portacolori di Mark VDS, che ora ha su Thomas Luthi 12 punti di vantaggio (148 a 136). Alex Marquez perde non poco con questo posto, e ora ha accumulato 35 punti di distacco. Oliveira rimane stabile al quarto posto nel mondiale, con un bilancio di 94 punti.

Qui i risultati della Moto2 e la classifica completa.

Fonte immagini: Internet (per segnalare il copyright info@passionea300allora.com)

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

14,482FansLike
865FollowersFollow
1,615FollowersFollow
Moto2 | GP Olanda: Morbidelli torna a vincere dopo una gara al limite 2
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE