Moto2 | GP Malesia: Álex Márquez risponde alle critiche con la pole di Sepang

MOTO2
GP Malesia: Álex Márquez risponde alle critiche con la pole di Sepang

Il fratello di Marc guida la Q2 dall’inizio alla fine. In prima fila con lui Nagashima e Binder di 02 Novembre 2019, 08:20

Anche le qualifiche della Moto2 di quest’oggi a Sepang non sono scampate dalla fastidiosa e insidiosa pioggia malese, ma quantomeno le due sessioni di qualificazione si sono svolte sull’asciutto e senza cadute gravi o incidenti di rilievo. Ciò che è di rilievo è invece la pole position di Álex Márquez, ottenuta grazie a un 2:05.244 e che fa da sonora risposta a tutte le critiche ricevute nell’ultimo periodo, in quanto pilota poco veloce e a cui stava venendo il “braccino” in termini di risultati.

La qualifica dell’intero team Marc VDS è stata ottima grazie alla seconda fila di Xavi Vierge, col quarto tempo. Lo spagnolo non è però riuscito a inserirsi tra i principali avversari del fratello di Marc nella maniera migliore, e così in prima fila il #73 ritroverà al suo fianco Tetsuta Nagashima ma soprattutto Brad Binder, terzo e primo delle KTM.

Durante la Q2, lo scendere in pista anticipatamente è stato decisivo per coloro che sono riusciti a passare, ossia il favorito Augusto Fernández e le tre sorprese della Q1, cioè Chantra, Manzi e Raffin. Hanno provato a inserirsi anche Marco Bezzecchi e Lorenzo Baldassarri, ma i due italiani saranno costretti a partire in 21a e 22a posizione. Oltre ai primi due contendenti sullo schieramento, va segnalato il quinto crono di Tom Lüthi ma soprattutto le difficoltà di Jorge Navarro, caduto durante la seconda sessione e solo 15° sullo schieramento, dietro anche al compagno Di Giannantonio. A concludere la seconda fila Jorge Martín, staccato di soli due decimi dal compagno e addirittura di cinque da Márquez.

Qui i risultati della Q1, della Q2 e la griglia di partenza prevista, a meno di stravolgimenti all’ultimo minuto.

Fonte immagine: marcvds.com



Condividi