Moto2 | GP Emilia-Romagna 2021: Sam Lowes torna in pole position. Male il duo KTM Ajo

Lowes beffa Navarro di soli 45 millesimi, con l’altra Kalex Marc VDS di A. Fernández a completare la prima fila. Sessione caratterizzata da una pletora di cadute


Sam Lowes conquista la pole position del Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna 2021. 1:36.510 il riferimento cronometrico del britannico, ottenuto al termine di una sessione particolarmente ostica. Le condizioni dell’asfalto, ancora ibride nonostante in graduale miglioramento rispetto a quelle dei turni di qualifica di Moto3 e MotoGP, hanno messo in seria difficoltà un gran numero di piloti. La caterva di cadute – in particolare in curva 15 – avvenute fra Q1 e Q2 ne è limpida testimonianza.

Nonostante il coefficiente di difficoltà “regalato” dall’asfalto e tre turni di prove libere vissuti sottotono, Lowes ha sfoderato una prestazione superlativa, registrando in particolare due giri molto rapidi nel finale (il secondo messo a referto per cautelarsi contro la possibile cancellazione del tentativo precedente, interessato molto probabilmente da un breve tratto percorso sotto bandiera gialla). L’alfiere dell’Elf Marc VDS Team torna così in pole dopo l’ultima ottenuta ad Aragón.

La battaglia per la partenza al palo ha visto partecipare come principale sfidante Jorge Navarro. Lo spagnolo, dopo il miglior tempo in Q1, ha mantenuto alto il suo livello di competitività per tutta la Q2, sfiorando la miglior prestazione di meno di mezzo decimo. Chiude terzo Augusto Fernández, proseguendo nel dispiegare il suo ottimo stato di forma in terra romagnola. Sorprendono la quinta posizione di Celestino Vietti e la settima di Stefano Manzi, così come sorprende, ma in negativo, la prestazione dei due piloti del team KTM Ajo: Raúl Fernández, scivolato in curva 1, chiude decimo; Remy Gardner, invece, non va oltre la quattordicesima piazza, con la lotta al titolo che, salvo cataclismi, potrebbe avere come palcoscenico prediletto il centro-gruppo.

Dalla Q1, infine, note amare per parecchi italiani, con Baldassarri, Marcon, Bulega, Arbolino, Corsi, Casadei e, a sorpresa, Bezzecchi, protagonisti di cadute ed impossibilitati a giocarsi un posto per la Q2.

Classifica tempi

Immagine: motogp.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS