Moto2 | GP Austria 2021, Qualifiche: Lowes torna in pole position, Gardner è 5°

Matteo Gaudieri - 14 Agosto 2021 - 16:36

L’inglese mancava all’appuntamento con la pole dal GP di Portogallo. Raúl Fernández è secondo, ottima prima fila per Ogura

Sam Lowes ha conquistato la sua quarta pole position stagionale con il tempo di 1:28.659. L’inglese ha imposto il proprio ritmo nelle fasi conclusive del turno, tornando a conquistare la prima casella dopo sette gare di digiuno e resistendo all’assalto finale posto da Raúl Fernández, secondo al traguardo con 1:28.727. Lo spagnolo, dopo un inizio di sessione molto affannoso, è riuscito a trovare il ritmo, impensierendo il pilota di Lincoln. Anche Ogura, terzo con 1:28.802, è stato in lotta per la conquista della prima posizione, salvo poi cedere il ritmo agli avversari davanti a lui.

Augusto Fernández è quarto al termine di un ottimo turno di qualifica. Il pacchetto portato in pista da Marc VDS è stato molto competitivo al punto da poter ambire a portare entrambi i piloti in prima fila, non riuscendoci. Lo spagnolo è riuscito a precedere Remy Gardner, col leader del mondiale che ha fermato il cronometro su 1:28.961. In difficoltà dai primi minuti, l’australiano è poi incappato in una caduta negli ultimi minuti, terminando anticipatamente la propria attività in pista. Arón Canet è sesto, confermandosi ancora una volta come miglior pilota Boscoscuro con il tempo di 1:29.015.

Settima posizione per il thailandese Somkiat Chantra, a conferma di una buona crescita dimostrata nel corso della stagione. Il pilota Honda Team Asia ha registrato un 1:29.059, chiudendo davanti a Celestino Vietti e Lorenzo Dalla Porta. Torna in top ten Thomas Lüthi, decimo al calare della bandiera a scacchi.

Marcel Schrötter è undicesimo davanti a Marcos Ramirez e Jake Dixon. Quattordicesima posizione per Jorge Navarro con 1:29.380, mentre Fabio Di Giannantonio è quindicesimo davanti al vincitore del GP di Stiria Marco Bezzecchi. Il pilota Sky VR46 è caduto alla penultima curva durante il suo giro veloce, terminando anticipatamente la sessione di qualifica. Stefano Manzi e Nicolò Bulega completano il gruppo dei partecipanti al Q2.

L’alta competitività dimostrata dai piloti oggi, insieme alla presenza di alcuni nomi a sorpresa nel Q2, è stata decisiva per alcune eliminazioni eccellenti avvenute in Q1: Bo Bendsneyder, Xavi Vierge, Joe Roberts, Tony Arbolino e Héctor Garzó sono solo alcuni dei piloti a non aver passato il taglio.

Potete consultare qui la classifica completa della sessione, mentre questo è il link per visionare la griglia di partenza.

Appuntamento alle 12:20 di domani per il semaforo verde del Gran Premio d’Austria.

Immagine di copertina: Media Marc VDS