Moto2 | GP Americhe 2021: sesta pole position per Raúl Fernández, i rookie stupiscono in qualifica

Fernández beffa Gardner e partirà davanti a tutti anche al COTA. Segue la coppia italiana Di Giannantonio-Bezzecchi.


La classe Moto2 ha concluso la giornata di qualifiche e ad ottenere la pole position per il GP Americhe 2021 è stato Raúl Fernández. In questo singolo anno nella classe di mezzo il giovanissimo talento di Madrid si sta affermando, come già fatto in Moto3, come un maestro del giro secco, stampando un 2:08.979 spettacolare. Il #25 è stato l’unico a girare sotto il 2:09.

A completare l’incredibile sabato dello squadrone di Aki Ajo, in pole anche in Moto3, è stato Remy Gardner. Pur incassando un brutto colpo in queste qualifiche dal compagno, il figlio del grande Wayne partirà comunque dalla seconda posizione e potrà gestire al meglio l’eventuale fuga di Fernández. Tuttavia, il distacco rimediato da Gardner è stato piuttosto pesante, pari a 0”3.

Come nelle FP3, il primo degli “altri” è rimasto Fabio Di Giannantonio. Il futuro pilota Ducati Gresini in MotoGP ha conquistato la prima fila e per domani potrebbe tornare sul podio dalla vittoria ottenuta a Jerez ad inizio maggio. Il #21 sarà anche l’unico a difendere i colori del team Gresini, poiché Nicolò Bulega non ha ricevuto il benestare dei medici e non potrà partecipare al GP di domani, a causa di un ematoma rimediato nella caduta di oggi in FP3.

Marco Bezzecchi apre la seconda fila davanti a Cameron Beaubier, secondo debuttante in griglia dopo il poleman spagnolo. I rookie si sono comportati estremamente bene qui ad Austin e nelle prime dieci posizioni ne troviamo ben sei, con anche Tony Arbolino, Ai Ogura, Albert Arenas e Celestino Vietti ad occupare le posizioni dalla settima alla decima.

I due italiani citati sono anche tra coloro che hanno passato la tagliola della Q1, insieme a Marcos Ramírez e Somkiat Chantra. Lo spagnolo, che corre la gara di casa del team affidato a John Hopkins, scatterà 11° davanti alla coppia Petronas Xavi Vierge-Jake Dixon, mentre il thailandese chiuderà la quinta fila.

Le delusioni di queste qualifiche sono state Sam Lowes, Arón Canet e Jorge Navarro. L’inglese, a seguito di una caduta rimediata all’inizio del secondo run, partirà addirittura 16° in una categoria dove i sorpassi sono molto difficili, mentre i due piloti su Boscoscuro hanno semplicemente avuto delle sessioni difficili e scatteranno rispettivamente dalla 14a e dalla 17a casella. Non è un gran weekend quello del pilota Speed Up, la cui sostituzione è stata annunciata durante la sessione con l’assunzione di Romano Fenati da parte di Luca Boscoscuro.

Qui i risultati della Q1 e della Q2, nonché la griglia per la gara di domani della Moto2.

Fonte immagine: ajo.fi

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM