Moto2 | American Racing Team ingaggia Sean Dylan Kelly per il 2022

Il giovane pilota americano debutterà l’anno prossimo in Moto2 con la struttura statunitense, affiancando Cameron Beaubier

L’American Racing Team ha annunciato in mattinata l’ingaggio di Sean Dylan Kelly tra le proprie fila per la prossima stagione di Moto2, affiancando il suo connazionale Cameron Beaubier e andando così a comporre una coppia piloti interamente a stelle e strisce per la prossima stagione.

Il 19enne pilota americano ha firmato un contratto di due anni con la scuderia statunitense, diventando così il primo membro della American Racing Academy a sbarcare nel campionato mondiale, premiando così il buon lavoro messo in piedi da John Hopkins, direttore tecnico del team statunitense.

Sean Dylan Kelly sta avendo un 2021 trionfale con la vittoria del titolo Supersport nel campionato MotoAmerica, vincendo 14 gare su 16 e conquistando il titolo con due round di anticipo. Kelly aveva già avuto un assaggio di mondiale Moto2 in occasione del GP della Comunità Valenciana 2019, sempre con il team americano quando ha preso il posto di Iker Lecuona, promosso in MotoGP.

Sean Dylan Kelly ha commentato così il suo approdo nel mondiale Moto2: “Prima di tutto voglio ringraziare Eitan, John Hopkins e l’American Racing Team per aver creduto in me e avermi dato quest’incredibile opportunità. Arrivare al Campionato del Mondo è un sogno che diventa realtà per me e per la mia famiglia e sono davvero entusiasta tornare nel paddock della MotoGP come pilota Moto2. Mi rende orgoglioso che questo ci renderà interamente un team americano, facendo squadra al fianco di Beaubier. Sono pronto per questo prossimo passo nella mia carriera e sono grato a tutte le persone che lo hanno reso possibile!”

Eitan Butbul (American Racing Team Principal): “Sono molto felice di avere Sean nella squadra la prossima stagione. Conosco Sean dai tempi della Red Bull Rookies Cup e lavoro con lui da quando abbiamo iniziato il progetto Academy, Sean è un pilota di incredibile talento, un gran lavoratore, uno che non molla mai ed è una persona positiva. Dopo 3 stagioni di successo in MotoAmerica con il Team Hummer Suzuki M4, Sean sarà il primo pilota del nostro programma American Racing Academy a unirsi al team e completare il nostro obiettivo avere 2 piloti americani nel team. Il progetto tra l’Academy e il team è costruire una piattaforma e un percorso chiaro per i talentuosi piloti americani per dare loro l’opportunità di competere a livello mondiale. Per me, avere una squadra interamente americana è qualcosa di speciale e l’intera squadra farà del suo meglio per portare i migliori risultati e rappresentare al meglio gli Stati Uniti”.

John Hopkins (Direttore di corse dell’American Racing Team): “Io e l’intero team siamo molto entusiasti di annunciare finalmente che Sean Dylan Kelly si unirà a noi la prossima stagione, rendendo l’American Racing un team tutto americano! Credo fermamente che abbia il talento, la determinazione e motivazione per fare il passo avanti ed essere competitivo nella sua prima stagione nel Campionato del Mondo Moto 2. Credo anche che avere un compagno di squadra che può puntare al titolo come Cameron Beaubier possa contribuire a svolgere un ruolo cruciale nell’accelerare lo sviluppo di Sean durante la sua prima stagione. Oltre a questo pezzo fondamentale del puzzle competitivo, l’intero Team e io siamo impegnati al 100% per aiutare Sean a realizzare una transizione di successo e gli daremo tutti gli strumenti di cui ha bisogno per emergere e mostrare al mondo il suo vero talento e potenziale”.

Immagine: Instagram / SEAN DYLAN KELLY

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM