Montecarlo, libere 3. Rosberg vola tra botti e dritti

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La terza sessione di libere a Montecarlo, per il Gp di Monaco, ha confermato il dominio personale di Nico Rosberg con la Mercedes.

Nico ha ottenuto ancora il miglior tempo in 1.14.378 e si candida autorevolmente come poleman per le qualifiche di oggi. A meno che non arrivi la pioggia, prevista proprio per il primo pomeriggio.

Nico ha lasciato Grosjean con la Lotus a quasi 7 decimi di distacco, e Sebastian Vettel con la Red Bull a quasi 9 ma con le gomme soft. Con le Supersoft il tedesco era vicino a Rosberg ma ha dovuto abortire due giri.

Come detto, il tutto tra dritti e botti spettacolari che hanno funestato queste terze libere. Ad inaugurare la serie Felipe Massa, che a Sainte Devote ha perso il controllo della Ferrari (forse per un problema tecnico) e ha picchiato prima sul guard rail di sinistra e poi sulle barriere distruggendo la F138, che a meno di un miracolo dei meccanici difficilmente potrà essere utilizzata in qualifica.

Successivamente è toccato ad Adrian Sutil parcheggiare la sua Force India nello stesso punto di Alonso nel 2010, alla curva Massenet.

Infine, al termine della sessione, non è mancato il timbro di Romain Grosjean, che dopo il botto di giovedì ha replicato picchiando (anche lui) ancora alla Sainte Devote.

Oltre ai botti ci sono stati diversi dritti, tra cui quelli di Raikkonen e Vergne al Mirabeau e diversi tagli della chicane dopo il tunnel.

Piccola nota per Raikkonen. E’ stato costretto ad eliminare tutti i riferimenti a James Hunt dal suo casco celebrativo, sotto pressione di Bernie Ecclestone. Siamo caduti davvero in basso.

In classifica, dietro al trio Rosberg-Grosjean-Vettel abbiamo Alonso a nove decimi, seguito da Hamilton e Raikkonen.

Qualifiche alle 14, con l’incognita del tempo e la maratona che attende i meccanici Ferrari, Lotus e Force India per riparare le vetture di Massa, Grosjean e Sutil.

I tempi:

PosNoDriverTeamTime/RetiredGapLaps
19Nico RosbergMercedes1:14.37822
28Romain GrosjeanLotus-Renault1:15.0390.66113
31Sebastian VettelRed Bull Racing-Renault1:15.2610.88317
43Fernando AlonsoFerrari1:15.2860.90817
510Lewis HamiltonMercedes1:15.3110.93320
67Kimi RäikkönenLotus-Renault1:15.3801.00219
72Mark WebberRed Bull Racing-Renault1:15.5501.17220
814Paul di RestaForce India-Mercedes1:15.5941.21617
916Pastor MaldonadoWilliams-Renault1:15.8611.48315
1011Nico HulkenbergSauber-Ferrari1:15.9261.54825
116Sergio PerezMcLaren-Mercedes1:15.9581.58023
125Jenson ButtonMcLaren-Mercedes1:15.9761.59819
1318Jean-Eric VergneSTR-Ferrari1:15.9761.59821
1419Daniel RicciardoSTR-Ferrari1:16.0601.68216
1515Adrian SutilForce India-Mercedes1:16.0681.69012
164Felipe MassaFerrari1:16.1051.7278
1712Esteban GutierrezSauber-Ferrari1:16.4272.04926
1817Valtteri BottasWilliams-Renault1:16.9332.55517
1920Charles PicCaterham-Renault1:17.9023.52420
2021Giedo van der GardeCaterham-Renault1:18.1023.72420
2122Jules BianchiMarussia-Cosworth1:18.7064.32822
2223Max ChiltonMarussia-Cosworth1:19.2284.85022

Fonte tempi: formula1.com

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci