Modificato il calendario del National 2020

Modificato il calendario del National 2020

In attesa di sapere quale sarà il futuro degli ultimi due round del Supercross, l’AMA ha già diramato il nuovo calendario del National riadattandolo all’attuale emergenza legata al Coronavirus.

Cancellato il round di apertura previsto per il 16 maggio a Hangtown, i successivi due appuntamenti in programma a Thunder Valley e a Pala sono stati invece posticipati: sulla pista che ha ospitato il Nazioni nel 2010 non si correrà il 30 maggio ma l’11 luglio, mentre il Fox Raceway sarà l’ultimo atto del campionato il prossimo 5 settembre.

La data prevista per l’appuntamento d’apertura è ora quella del 13 giugno, sulla pista di Jacksonville. Anche la corsa della Florida ha subito un piccolo rinvio, di una sola settimana. Seguiranno in rapida successione Mount Morris, Southwick e Red Bud, che hanno mantenuto le loro date, poi la già citata Thunder Valley e quindi Spring Creek e Washougal a chiudere un filotto di sette gare consecutive.

Dopo uno stop di due fine settimana si ripartirà dalla leggendaria Unadilla il giorno di Ferragosto, quindi Budds Creek e Crawfordsville prima del gran finale di Pala, a concludere un’altra sequenza da quattro weekend.

Ecco le parole del presidente della MX Sports Pro Racing, Davey Coombs: “Mentre tutto il mondo sta lottando contro la pandemia di Covid-19, abbiamo guardato diligentemente al futuro imminente del nostro campionato e all’impatto che inevitabilmente avrà sulla nostra annuale tradizione estiva. La nostra serie è già stata afflitta dalla cancellazione dell’evento con maggior storia del motocross americano, l’Hangtown Motocross Classic, quindi abbiamo sviluppato un calendario più condensato per il resto del campionato, che partirà tra meno di tre mesi. La nostra speranza è che posticipando l’avvio della stagione di un ulteriore mese ci sia modo di avere un disegno più chiaro dello stato di questa pandemia, dando comunque modo a partners, team, piloti e fans di organizzarsi in maniera appropriata. Il nuovo calendario ci permetterà di svolgere comunque una stagione completa, in una maniera rapida e concisa che possa lasciare il resto del calendario aperto ad altre attività”.

L’ultima frase pronunciata da Coombs è molto significativa, perché potrebbe anche rappresentare la possibilità di un recupero di alcune delle gare del Supercross cancellate in queste settimane.

Immagine copertina: promotocross.com

#iorestoacasa

A sostegno della Protezione Civile

IT84Z0306905020100000066387

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

14,552FansLike
879FollowersFollow
1,642FollowersFollow
Modificato il calendario del National 2020 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE