Mika Hakkinen: “Con la regola dei doppi punti, non avrei mai vinto due mondiali”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

In una recente intervista, Mika Hakkinen si è detto a sfavore della regola dei doppi punti all’ultima gara: se fosse stata messa in pratica negli anni in cui lui correva in F1, sicuramente non avrebbe vinto i due mondiali nel 1998 e nel 1999.

“Ho corso in F1 per dieci anni e ho vinto due mondiali. In quelle due stagioni, il titolo è stato deciso all’ultima gara. La prima volta ho lottato contro Michael Schumacher e la nostra differenza di punti finale era qualcosa come tre punti. 

“Con questa nuova regola, poteva essere una catastrofe – non avrei vinto i miei due mondiali per quello. Non è affatto un’idea geniale, non è buona per niente”.

Per quanto riguarda la nuova F1 silenziosa, è un segno del cambiamento dei tempi e della necessità della F1 di adattarsi alle nuove tecnologie.

“Il rumore non è per nulla forte come una volta. Ho sentito i V12, i V10 e i V8, ma il rumore è drasticamente ridotto. È diverso, ma direi che la F1 è nota per progredire e muoversi in avanti. Devono pensare a molte cose, tra cui l’ambiente, quindi è comprensibile. Il suono dei motori va preso in considerazione, ma alla TV non fa così tanta differenza”.

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leonihttps://saturnalia.portfoliobox.net
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere, suonare e cantare.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci