Max Verstappen: il motore Renault è un po’ un incubo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Max Verstappen ha descritto il motore Renault “un po’ un incubo”, che potrebbe compromettere l’obiettivo del team satellite della Red Bull, cioè di arrivare quinti nel Mondiale Costruttori. Al momento, però, il team è sesto.

Il giovane olandese si è dovuto ritirare in tre Gran Premi su quattro a  causa di problemi meccanici.

“Penso che la monoposto sia in grado di puntare al quinto posto, ma è il motore a essere un po’ da incubo” ha dichiarato Verstappen. “Non ho intenzione di mentire, penso che sia palese agli occhi di tutti – Daniel Ricciardo al termine della gara [in Bahrain – ndR] ha fatto i fuochi d’artificio!”. “Per tutta la gara in Bahrain ho avuto problemi al motore. Dopo il primo pitstop, non ho più avuto potenza, perdevo un sacco sui rettilinei – era un disastro, ero un bersaglio per tutti. Aspettavo solo di essere doppiato”.

A questo punto, le tre settimane tra il Gran Premio del Bahrain e quello della Spagna saranno fondamentali per la Renault: non erano previsti aggiornamenti, ma i team motorizzati Renault stanno premendo affinché vengano portati.

P300 MAGAZINE

Max Verstappen: il motore Renault è un po' un incubo

Continua a seguirci

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leonihttps://saturnalia.portfoliobox.net
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere, suonare e cantare.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Max Verstappen: il motore Renault è un po' un incubo

Continua a seguirci