Marco Wittmann: “La F1 non è nei miei interessi”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Marco Wittmann è il probabile nuovo campione di DTM, ma, come molti altri piloti ultimamente, non sogna la F1 – e sembra soddisfatto della categoria in cui sta correndo.

“Per ora la F1 non è nei miei interessi – sto molto bene in DTM con la BMW” ha detto il pilota, spiegando che uno dei problemi della F1, che lo stanno tenendo lontano, è proprio quello dei piloti paganti: “Da un punto di vista del pilota, l’aspetto fondamentale non è vedere giovani piloti arrivare con valigie piene di soldi” ed è quello che sta succedendo nella massima categoria.

Anche Timo Glock, ex-pilota di F1 e ora in DTM con la BMW, è della stessa idea: “Puoi pensare alla F1 unicamente se hai una valigia piena di soldi. Puoi altrimenti essere chiamato dai top team – che ti pagano – o trovare qualcuno che ti paghi anche solo un anno in F1, ma non hai la certezza di correre oltre quell’anno”.  Ha poi continuato: “Il brutto è che magari ti costa 5-10 milioni di euro, quell’anno in F1, poi arriva qualcuno con il portafoglio più gonfio e ti prende il posto. Il problema dei giovani piloti come Wittmann è questo: devono sacrificare tutto quello che hanno fatto per pagare caro un anno in F1?“. Glock non ha dubbi: “Se fossi nel manager di Wittmann, gli direi di rimanere qui con la BMW”.

P300 MAGAZINE

Marco Wittmann: "La F1 non è nei miei interessi"

Continua a seguirci

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leonihttps://saturnalia.portfoliobox.net
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere, suonare e cantare.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Marco Wittmann: "La F1 non è nei miei interessi"

Continua a seguirci