L’ennesimo miracolo di Alex Zanardi

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Zanardi torna a parlare: ancora una volta un insegnamento per tutti

«È stata una grande emozione quando ha cominciato a parlare, nessuno ci credeva. Lui c’era! E ha comunicato con la sua famiglia». Sono queste le parole con cui Federica Alemanno, neuroscienziata del San Raffaele, ha raccontato al Corriere della Sera il momento che tutti stavano aspettando. Alex Zanardi ce l’ha fatta, ancora una volta.

La strada è ancora molto lunga, ma la notizia che stavamo attendendo tutti da quel 19 giugno 2020, giorno dello schianto tremendo in handbike, è finalmente arrivata. Alex ha parlato, ha comunicato, ha fatto capire di esserci ancora.

Grazie al lavoro dei medici che hanno accudito Zanardi in questi mesi e alla “Awake Surgery” di cui è specializzata la Alemanno, responsabile del Servizio di Neuropsicologia e professore alla facoltà di Psicologia dell’Università Vita e Salute, l’ennesimo miracolo di questo uomo invincibile si sta rivelando verità, dopo essere stato un sogno per tanto tempo e per tanti fan che hanno atteso con ansia per le sorti di Alex.

In attesa di ulteriori notizie sui miglioramenti di Alex, a lui e i suoi cari va il nostro abbraccio più grande, con la convinzione che presto potrà raccontarci come è tornato a vivere per la terza volta.

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE