La GPDA chiede aiuto ai tifosi della F1 con un sondaggio

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

E’ stato inaugurato oggi dalla GPDA (Grand Prix Drivers’ Association) un sondaggio internazionale con il quale verranno coinvolti i tifosi sul futuro della F1: questo il testo che potete trovare all’inizio del sondaggio, sul sito http://gpda.motorsport.com

“Come piloti di F1 noi amiamo e ammiriamo questo sport. Condividiamo i sentimenti dei tifosi che si esaltano per la purezza dell’uomo e delle vetture, di come sfidiamo le leggi della fisica e, naturalmente, il cronometro. Senza i fan la F1 non sarebbe nulla: E’ per questo che la Grand Prix Drivers’ Association (GPDA) vuole sapere di più di te e di cosa pensi di questo sport.

Crediamo che questo sondaggio globale sui fan possa darci un’occasione unica per capire come noi, piloti di F1, possiamo fare di più per voi appassionati.

Il motto della GPDA è #RACINGUNITED e pensiamo che questo sia ciò di cui ci sarà bisogno in futuro. Che si sia piloti impegnati con team o appassionati, siamo tutti uniti nel voler far diventare la F1 molto più emozionante. La vostra opinione ci aiuterà a fare in modo che questo possa accadere.

Quindi grazie per aver utilizzato tempo per rispondere a questo questionario e unirvi alla community GPDA: #RACINGUNITED”

Finalmente la parola ai tifosi, nella speranza che venga ascoltata (e che le risposte siano utili!)

Votate, votate e votate!

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci