Kvyat: “Non sono spaventato da Ricciardo”

Daniil Kvyat non si sente spaventato dal confronto che lo vedrò protagonista al box Red Bull a partire dalla prossima stagione, a fianco di Daniel Ricciardo, nonostante l’incredibile stagione dell’australiano, condita da tre vittorie contro le zero del futuro ferrarista Sebastian Vettel.

Kvyat ammette che le prestazioni di Ricciardo hanno alzato l’asticella in Red Bull, ma non si aspetta di essere battuto in partenza alla sua (sola) seconda stagione in F1.

“Daniel ha mostrato di essere un pilota di altissimo livello. Io non sarò in Red Bull per guardarlo far bene, ma per fare il mio meglio di fronte a lui e a tutti. D’altronde non ci sarei andato se avesse avuto paura del confronto. So cosa posso fare, farò il mio meglio e il mio meglio non è poi così male..”

Daniil ha anche riconosciuto il valore del pilota che andrà a sostituire. “Sebastian ha avuto un periodo perfetto in Red Bull, con quattro mondiali consecutivi. Ha fatto un lavoro fantastico.”

Continuando a parlare della sua nuova avventura: “Mi sento pronto. E’ una nuova sfida ma anche un’opportunità. La gente da fuori penserà a fare confronti, ma io dovrò solo cercare di capire come andare più veloce. So che mi troverò a lottare con dei campioni del mondo, ma questo è già capitato anche l’anno scorso dato che è stata una stagione di alti e bassi un po’ per tutti. Il 2015 sarà un’occasione per correre ad alto livello. Non sarà facile, ma all’inizio non lo è stato per tutti, immagino”

Statistiche di Daniil Kvyat in F1

Gare 95
Partenze 92
Titoli 0
Vittorie 0
Pole 0
Podi 3
Punti 170
GPV 1
Giri 4842

Leggi la scheda completa

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,690FollowersFollow
Kvyat: "Non sono spaventato da Ricciardo" 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE