Kevin Magnussen: “Queste monoposto dipendono più dai piloti”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Malgrado i molti timori che quest’anno le gare della stagione possano essere decise più dal muretto ai box, anziché dalla bravura dei singoli piloti,  uno di loro pensa che tutto sia ancora nelle loro mani, ed è il rookie Kevin Magnussen, al debutto con la McLaren: “È una monoposto in mano ai piloti – molto di più di quelle degli altri anni” ha detto.

“È più complicata da guidare, come monoposto. È difficile gestire le gomme e sarà una bella sfida. Occorrono più abilità e più sensibilità”.

“Sarà ancora impossibile vincere con una monoposto che non è in grado di vincere, questa è la F1: è una questione di uomini e monoposto e spero che si possa vedere che i piloti faranno di più la differenza”.

Un altro pilota d’accordo con Magnussen è il pilota della Williams, Valtteri Bottas: “Sono più complicate da guidare e penso che in gara non ci sarà solo da preoccuparsi delle gomme, ma anche della gestione del carburante”. “Messo tutto assieme, sì, sono d’accordo che dipenda tutto dal pilota”.

“Sarà importante risparmiare carburante, senza perdere troppo tempo sul giro. Abbiamo dei computer che ci aiuteranno, ma dipenderà tutto dal pilota”.

P300 MAGAZINE

Kevin Magnussen: "Queste monoposto dipendono più dai piloti"

Continua a seguirci

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leonihttps://saturnalia.portfoliobox.net
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere, suonare e cantare.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Kevin Magnussen: "Queste monoposto dipendono più dai piloti"

Continua a seguirci