Kamui Kobayashi: “La Renault ora non può competere con Mercedes e Ferrari”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Secondo Kamui Kobayashi, la Renault al momento non è nella posizione di poter competere con gli altri due costruttori di motori, Mercedes e Ferrari. Con la Caterham è stato il pilota più veloce dei quattro piloti motorizzati Renault.

Il pilota giapponese non ha nascosto che il suo team sta facendo seria fatica a far funzionare la Power Unit Renault e che non riescono a fare progressi significativi.

“Questo è quello che abbiamo in mano adesso, dobbiamo aiutare la Renault a competere con gli altri costruttori di motori”. “Al momento, siamo troppo lenti: durante i test abbiamo ovviamente visto le altre monoposto in pista e quelle motorizzate Mercedes sono più veloci sui rettilinei anche di 20-30 km/h, il che vuol dire che hanno punti di frenata diversi da noi. Non c’è altro da dire, siamo decisamente in ritardo”.

Un altro problema, secondo il pilota giapponese, è dosare la potenza nelle curve lente e spera che questo problema si possa risolvere nelle prossime sessioni di test, prima che inizi il campionato.

“Stiamo aspettando che anche questo venga risolto, abbiamo il motore rilascia potenza in maniera troppo aggressiva, ed è molto difficile da gestire in accelerazione in uscita dalle curve. È ancora più difficile da gestire nelle curve lente, perché non abbiamo praticamente grip e non sappiamo quanto potremo ottenerne”.

 

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leonihttps://saturnalia.portfoliobox.net
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere, suonare e cantare.

ALTRI DALL'AUTORE