Interlagos: prove libere nel segno di Hamilton

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

E’ partito ufficialmente l’ultimo weekend dell’anno.

Le prove libere, sia le prime che le seconde, sono state favorevoli a Lewis Hamilton, carico come una molla dopo la splendida vittoria di Austin. L’inglese è stato il migliore al mattino, con il tempo di 1.14.131, e nel pomeriggio con il tempo di 1.14.026. Alle sue spalle, in entrambe le sessioni, prima Sebastian Vettel e poi Mark Webber, con distacchi tutto sommato limitati.

Il turno del mattino è servito alle squadre per saggiare in anticipo le nuove gomme Pirelli per il 2013. Per tutti sono stati portati due set di pneumatici contrassegnati da scritta arancio (come da foto di Lewis in copertina), per distinguerle dalle hard e dalle medium disponibili per il Gran Premio. La nuova mescola permetterà a tutti di avere più grip da subito e maggior tenuta in curva.

Per quanto riguarda i tempi, Alonso si è tenuto a 3 decimi nella prima sessione e 6 nella seconda dal capofila. Non cambiano molto i valori in campo rispetto ad Austin, in buona sostanza. Inoltre, teniamo conto che i distacchi su una pista più corta di quasi 30 secondi rispetto ad una settimana fa sono da pesare in modo diverso.

La grande incognita ad Interlagos è il tempo. Domani le qualifiche dovrebbero essere ancora asciutte, ma è Domenica che potrebbero verificarsi sorprese. E’ prevista pioggia certa. Il rebus per le squadre, dato il parco chiuso, sarà quello di indovinare l’assetto per la domenica.

Con queste premesse, la lotta mondiale è più aperta.

I tempi:

PRIMA SESSIONE

PosNoDriverTeamTime/RetiredGapLaps
14Lewis HamiltonMcLaren-Mercedes1:14.13133
21Sebastian VettelRed Bull Racing-Renault1:14.1400.00935
32Mark WebberRed Bull Racing-Renault1:14.1980.06734
43Jenson ButtonMcLaren-Mercedes1:14.2170.08631
55Fernando AlonsoFerrari1:14.3920.26128
66Felipe MassaFerrari1:14.7160.58529
710Romain GrosjeanLotus-Renault1:14.7190.58833
811Paul di RestaForce India-Mercedes1:14.7380.60734
918Pastor MaldonadoWilliams-Renault1:15.0150.88437
1012Nico HulkenbergForce India-Mercedes1:15.0500.91932
117Michael SchumacherMercedes1:15.1140.98336
1214Kamui KobayashiSauber-Ferrari1:15.2551.12431
1315Sergio PerezSauber-Ferrari1:15.3961.26532
1419Valtteri BottasWilliams-Renault1:15.4131.28223
1516Daniel RicciardoSTR-Ferrari1:15.5871.45635
169Kimi RäikkönenLotus-Renault1:15.7011.57016
1717Jean-Eric VergneSTR-Ferrari1:16.0481.91735
188Nico RosbergMercedes1:16.3152.18436
1920Giedo van der GardeCaterham-Renault1:16.4602.32932
2024Timo GlockMarussia-Cosworth1:16.5062.37531
2121Vitaly PetrovCaterham-Renault1:16.6172.48630
2225Charles PicMarussia-Cosworth1:17.2343.10326
2322Pedro de la RosaHRT-Cosworth1:17.6783.54715
2423Narain KarthikeyanHRT-Cosworth1:17.8953.76413

 

SECONDA SESSIONE

PosNoDriverTeamTime/RetiredGapLaps
14Lewis HamiltonMcLaren-Mercedes1:14.02635
21Sebastian VettelRed Bull Racing-Renault1:14.3000.27440
32Mark WebberRed Bull Racing-Renault1:14.5230.49737
46Felipe MassaFerrari1:14.5530.52737
55Fernando AlonsoFerrari1:14.5920.56637
67Michael SchumacherMercedes1:14.6540.62836
78Nico RosbergMercedes1:14.6690.64340
83Jenson ButtonMcLaren-Mercedes1:14.8630.83740
910Romain GrosjeanLotus-Renault1:14.9940.96837
1011Paul di RestaForce India-Mercedes1:15.1291.10339
1112Nico HulkenbergForce India-Mercedes1:15.1311.10540
129Kimi RäikkönenLotus-Renault1:15.3711.34539
1319Bruno SennaWilliams-Renault1:15.4321.40645
1415Sergio PerezSauber-Ferrari1:15.5421.51635
1514Kamui KobayashiSauber-Ferrari1:15.8391.81343
1616Daniel RicciardoSTR-Ferrari1:15.9021.87639
1718Pastor MaldonadoWilliams-Renault1:15.9531.92747
1817Jean-Eric VergneSTR-Ferrari1:16.0482.02240
1921Vitaly PetrovCaterham-Renault1:16.1262.10039
2020Heikki KovalainenCaterham-Renault1:16.6552.62942
2122Pedro de la RosaHRT-Cosworth1:17.2443.21815
2224Timo GlockMarussia-Cosworth1:17.6753.64942
2325Charles PicMarussia-Cosworth1:18.1274.10131
2423Narain KarthikeyanHRT-Cosworth1:18.1394.11315

Fonte tempi: Formula1.com

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE