Indycar | Veach lascia il team Andretti con effetto immediato

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Non si fermano le news di mercato che coinvolgono il mondo della NTT IndyCar Series in vista sia del 2021 che delle ultime tre gare di questo campionato. Zach Veach e il team Andretti hanno deciso di comune accordo di separarsi con effetto immediato; il pilota dell’Ohio non tornerà quindi al volante della monoposto #26 ad Indianapolis e a St.Petersburg.

La decisione di non proseguire la partnership tra le due parti è stata presa dalla Andretti Autosport, che ha comunicato a Veach che nel 2021 non avrebbe più fatto parte della squadra. Il pilota ha successivamente concordato l’uscita di scena anticipata, al fine di prepararsi al meglio in vista della prossima stagione.

Nei prossimi giorni la squadra annuncerà il nome del sostituto di Veach. Il candidato più papabile a salire in macchina sulla #26 dovrebbe essere James Hinchcliffe, che ha già guidato in Texas e nelle prime due gare di Indianapolis grazie al patrocinio della Genesys; non si possono tuttavia escludere colpi di scena dell’ultimo minuto.

Queste le dichiarazioni dei protagonisti della vicenda:

Zach Veach, pilota della Gainbridge Honda #26: “È stato deciso che nel 2021 non tornerò a guidare la Gainbridge Honda #26 per la Andretti Autosport. Questo fatto, unito al poco tempo a disposizione delle squadre per svolgere delle prove a causa del COVID, mi ha portato a prendere la decisione di non disputare le ultime gare della stagione 2020 della INDYCAR. Ho fatto questa scelta per permettere alla squadra di trascorrere del tempo con altri piloti in vista del 2021 e affinché anch’io possa esplorare le mie opzioni per il 2021.

È stata la decisione più difficile che abbia mai preso, ma per me il mondo delle corse è come una famiglia e credo che sia necessario prendersi cura della propria famiglia; la Andretti Autosport lo è e credo che questo sia il modo migliore per aiutare sia me che loro a guardare avanti.

Sarò per sempre riconoscente a Michael [Andretti] e alla squadra per il supporto che mi hanno dato nel corso degli anni. Non sarei dove sono oggi se non fosse stato per questo rapporto, iniziato molti anni fa col programma Road to Indy. Sarò per sempre grato anche a Dan Towriss per la sua amicizia e per l’opportunità che lui e Gainbridge mi hanno dato. Il mio amore per questo sport e per le persone che lo popolano è incommensurabile e non vedo l’ora di tornare a far parte di questo mondo anche nel 2021.

Michael Andretti, team owner della Andretti Autosport: “Abbiamo accolto per la prima volta Zach nel team Andretti quando correva nella US F2000 ed è stato bello vederlo crescere e maturare sia come pilota che come persona. La sua decisione di permetterci di usare queste ultime gare per esplorare le nostre opzioni in vista del 2021 dimostra la statura del suo carattere. Zach ha sempre messo la squadra e la famiglia al primo posto e siamo felici che abbia fatto parte della nostra per così tanti anni. Gli auguriamo il meglio qualsiasi cosa succeda nel 2021 e lo considereremo per sempre un amico.

Immagine di copertina da https://twitter.com/ZachVeach

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

ALTRI DALL'AUTORE