Indycar | Texas 600 2019: Dixon al comando prima della pioggia

INDYCAR
Texas 600 2019: Dixon al comando prima della pioggia

Le condizioni meteo hanno drasticamente ridotto le attività in pista. Stanotte le qualifiche di 07 Giugno 2019, 09:16

Al contrario di quanto pronosticato dalle previsioni meteo della vigilia, la pioggia ha fatto capolino al Texas Motor Speedway condizionando pesantemente le attività in pista, tanto che la durata effettiva del primo turno di libere è stata di una quarantina di minuti contro le due ore inizialmente in calendario.

Il più veloce al termine delle prove è stato Scott Dixon, che si candida quindi come uno dei favoriti alla vittoria finale dopo il successo di domenica scorsa a Detroit: il neozelandese ha completato il suo miglior giro in 23,6380 secondi alla media di 219,308 mph, una velocità più bassa di 0,7 miglia orarie rispetto al miglior tempo dell'anno scorso nella stessa sessione di prove. Secondo e terzo posto per le due macchine del team Rahal-Letterman Racing, con Takuma Sato che ha preceduto Graham Rahal; il nipponico ha pagato appena 5 millesimi di secondo a Dixon, corrispondenti a pochi centesimi di miglio orario di differenza in termini di velocità media.

Quarto tempo per Charlie Kimball, che in Texas ha conquistato la sua unica pole position in carriera due anni fa, davanti a Will Power ed Alexander Rossi. Settimo tempo per Colton Herta (miglior rookie) che precede Veach, Hunter-Reay e Carpenter. Più indietro gli altri due piloti del team Penske, con Newgarden al 13° posto alle spalle di Hinchcliffe e Pagenaud 16°. Ultima posizione per Conor Daly, che dopo la buona apparizione ad Indianapolis col team Andretti torna in Indycar come sostituto di Max Chilton presso la Carlin.

La pioggia di ieri potrebbe avere delle conseguenze pesanti sulla gara di sabato: il turno di giovedì era infatti l'unico previsto per un orario simile a quello della gara, tra il tramonto e la prima serata, e sarebbe quindi stato fondamentale per la definizione degli assetti in vista delle fasi conclusive della Texas 600. Per oggi è previsto un secondo turno di prove libere in pieno pomeriggio (dalle 13:30 alle 15) cui faranno seguito le qualifiche, che inizieranno alle 17:45. Al contrario di quanto accaduto negli anni scorsi, non è previsto un ulteriore turno di prove dopo le qualifiche e pertanto il successivo appuntamento sarà direttamente con la gara.

Questi i tempi delle FP1

Immagine di copertina da indycar.com



Condividi