Indycar | Stasera la seconda gara su iRacing al Barber Motorsport

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Alle ore 20.30 italiane la Indycar accenderà i simulatori per la seconda gara virtuale su iRacing. Dopo l’evento di Watkins Glen di settimana scorsa, la serie americana torna online per il secondo di sei appuntamenti che vedranno impegnati i piloti ufficiali fino all’inizio di maggio, nella speranza di poter tornare presto a correre sulle piste vere.

Questo secondo appuntamento vedrà i piloti impegnati al Barber Motorsport Park. La prima gara al Watking Glen ha riscontrato il parere positivo del pubblico grazie alla piattaforma ed alla presenza di piloti titolari quasi al completo. Il primo evento è stato vinto da Sage Karam davanti a Felix Rosenqvist e Will Power.

Saranno 29 i piloti al via oggi, con quattro new entry. Confermata la presenza del sette volte campione NASCAR nella Cup Series Jimmie Johnson, saranno al volante anche il cinque volte campione Scott Dixon, Ed Carpenter, Jack Harvey e, notizia bellissima, Robert Wickens.

Il canadese, che sta recuperando dal tremendo incidente di Pocono del 2018, sarà alla guida di un simulatore modificato per permettergli di usare le mani anche per accelerare e frenare.

La gara sarà trasmessa in esclusiva dalla NBCSN. Alcuni piloti trasmetteranno invece su Twitch.


Da maggio P300.it non pubblicherà più su Facebook. Per restare aggiornato, segui il canale Telegram.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Drop the Gate | Puntata #36

Ascolta qui la 36esima puntata di Drop the Gate, il podcast su Supercross e Motocross firmato P300.it con le voci di Andrea...

CONDIVIDI

Indycar | Stasera la seconda gara su iRacing al Barber Motorsport 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE