Indycar | GP St. Petersburg 2013: È Sato il più veloce nella terza sessione di prove libere.

INDYCAR
GP St. Petersburg 2013: È Sato il più veloce nella terza sessione di prove libere.

di 23 Marzo 2013, 20:00

La terza sessione di prove libere sulla pista di St. Petersburg è finita tra i sorrisi del team Foyt e dei motoristi della Honda: Takuma Sato ha infatti segnato il giro più veloce dell'intero weekend, col tempo di 1:01.5293s, su di una pista completamente ripulita dalla gomma che si era depositata il venerdì dopo le forti piogge cadute nella notte; il giapponese ha rifilato due decimi a Will Power (Penske) e tre decimi a James Hinchcliffe (Andretti).

Oltre a Sato, soltanto Dario Franchitti (Ganassi) e Josef Newgarden (Sarah Fisher Hartman), rispettivamente 8° e 9°, sono riusciti a piazzare un motore Honda tra i primi 10. La prestazione di Sato ha acceso un barlume di speranza tra i team motorizzati Honda, dopo che i tempi del venerdì avevano fatto presagire un dominio Chevrolet. Quanto agli altri, buona la prestazione di Sebastian Saavedra (Dragon), quinto, mentre Scott Dixon (Ganassi) e Helio Castroneves (Penske) si sono classificati solamente in 13ª e 16ª posizione.

La sessione di prove è stata interrotta dalla bandiera rossa dopo che EJ Viso (Andretti) è andato a sbattere contro il muretto di protezione alla curva 10. "La sessione di prove era iniziata da poco, quando la sospensione anteriore destra della mia vettura ha ceduto e sono finito contro le barriere. Purtroppo la mia sessione si è chiusa lì, ma credo che la macchina sarà pronta per l'inizio delle qualifiche. In ogni caso io fortunatamente sto bene" ha spiegato Viso.


Condividi