Matomo

Indycar | Simon Pagenaud vince l’iRacing Challenge in Michigan

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La terza gara virtuale della Indycar, valida per l’iRacing Challenge, è stata vinta da Simon Pagenaud. Il francese del team Penske, vincitore della Indy500 della passata stagione, ha giocato (è proprio il caso di dirlo) di strategia andando in testa alla gara corsa sull’ovale del Michigan negli ultimi giri sugli 85 previsti, per chiudere poi con 13 secondi di vantaggio su Scott McLaughlin, 15 su Dale Earnhardt Jr. e 16 su Will Power.

La gara è stata condizionata da un grande incidente al via che ha messo fuori gioco diversi protagonisti, chiamando in causa la Pace Car per quattro giri. Scott Dixon, Marco Andretti e Colton Herta hanno abbandonato la loro postazione nei primi passaggi, mentre in testa si è formato un trio con Sage Karam (vincitore del primo round a Watkins Glen, partito 9°), Will Power e Felipe Nasr.

Il brasiliano si è autoescluso dalla lotta al momento della prima sosta ai box, quando ha perso il controllo della sua monoposto all’ingresso della pitlane, problema piuttosto frequente tra i partecipanti della gara.

Dopo le prime soste Graham Rahal si è sostituito a Nasr nel ruolo di terzo del gruppo di testa, senza però dare mai il cambio a Power e Karam che hanno continuato sul loro ritmo.

Proprio il ritmo elevato, alla fine, è costato a parecchi piloti una seconda sosta per uno splash di benzina a pochi giri dal termine. Karam, Power, Palou, Veach (all’inizio dell’ultimo giro!) e Hunter-Reay hanno quindi lasciato il passo a Simon Pagenaud che, risparmiando carburante dopo aver allungato anche il primo stint, è riuscito ad arrivare al traguardo senza necessità di una seconda sosta.

Dietro al francese, con la stessa strategia, si sono piazzati Scott McLaughlin e Dale Earnhardt Jr. Will Power ha chiuso quarto per un terzetto Penske nelle prime quattro posizioni.

Sabato prossimo si replica, con le informazioni sul tracciato usato che arriveranno nei prossimi giorni.

Il risultato


Da maggio P300.it non pubblicherà più su Facebook. Per restare aggiornato, segui il canale TelegramTwitter o Google News

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE