Indycar | Rossi il più veloce nel secondo giorno a Sebring

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il secondo giorno di test privati sul circuito corto di Sebring ha visto la miglior prestazione di Alexander Rossi, che col tempo di 52.272 secondi ha abbassato di mezzo decimo il riferimento cronometrico messo a segno lunedì da Scott Dixon.

Il vincitore della 500 Miglia di Indianapolis del 2016 ha preceduto di un decimo Colton Herta, alla sua prima uscita ufficiale con la monoposto #26 dopo il rimescolamento interno operato dal team di Michael Andretti nel corso dell’inverno. Al terzo posto, a poco meno di tre decimi, troviamo Jack Harvey, pilota del team Meyer-Shank che però si avvale della collaborazione tecnica della Andretti Autosport; quarto tempo per Ryan Hunter-Reay, staccato di quattro decimi da Rossi.

Graham Rahal ha ottenuto la quinta posizione con mezzo decimo di distacco nei confronti del campione del 2012 della NTT IndyCar Series; il pilota dell’Ohio, figlio d’arte, con 160 giri all’attivo è il pilota che ha percorso più chilometri in assoluto nella giornata di ieri.

Sesto e settimo posto per Max Chilton e Dalton Kellett, gli unici due piloti ad essere scesi in pista sia lunedì che martedì; entrambi hanno abbassato di circa un decimo il tempo messo a segno nella prima giornata di prove.

La classifica si completa con Takuma Sato, ottavo a sei decimi e mezzo, e con Marco Andretti, nono a nove decimi scarsi dal tempo di Rossi. Andretti aveva annunciato la scorsa settimana il proprio ritiro da pilota a tempo pieno della NTT IndyCar Series, riservandosi però la possibilità di partecipare ad alcune gare selezionate del campionato, Indy 500 in primis.

A seguire la classifica completa delle prove di ieri.

Immagine di copertina da IndyCar Media/Chris Owens

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci